Reshoot addirittura 3 mesi per X-Men: Dark Phoenix, quindi verrà cambiato tutto il finale e non solo?

Dark Phoenix avrà dei reshoot fin troppo estesi. Al giorno d’oggi sentire la parola reshoot porta il terrore in alcuni che iniziano immediatamente ad andare nel panico a seconda della proprietà e del tempo.

Leggi anche – Disney rivela piani X-Men, Deadpool e Fantastic Four nell’MCU

Il mese scorso è stato riferito che l’imminente X-Men: Dark Phoenix sarebbe tornato a Montreal per delle riprese aggiuntive. Quello che nessuno sapeva all’epoca era quanto tempo sarebbero durate, dati anche gli impegni degli attori, non ultima la presenza di Sophie Turner che sta girando la stagione finale de Il Trono di Spade.

Ma ora abbiamo un’indicazione di quanto dureranno i reshoot e sembra non ci andranno leggeri. Secondo un rapporto del Quebec Film and Television Council del quotidiano di Montreal La Presse, il presidente della QFTC, Pierre Moreau, ha dichiarato che la produzione di Dark Phoenix richiederà circa tre mesi per rifare tutto il finale del film.

Leggi anche – Silver & Black: diviso in due film standalone Black Cat prima e Silver Sable poi

Senza andare troppo nel profondo della questione sembra che tre mesi sia un po’ di più del finale della pellicola. Sarebbe inutile sostenere che le riprese di X-Men: Dark Phoenix siano il risultato dell’acquisizione Disney / Fox, visto che i dettagli di questo accordo non sono ancora stati completati al 100%.

È dunque possibile che il regista Simon Kinberg avesse già progettato questo per il nuovo film X-Men? Il tempo ce lo dirà. Si spera che le parole della produzione che lavora al film forniranno le indiscrezioni del caso prima che iniziano queste riprese.

Dark Phoenix esce nelle sale a febbraio 2019 e non sappiamo se a questo punto verrà posticipato per la post-produzione.

Leggi anche – Quicksilver avrà una di quelle scene a rallentatore anche in X-Men: Dark Phoenix

VIA