È stata ufficialmente rilasciato da Netflix e Marvel il teaser trailer dell’attesa terza stagione di Daredevil e sembra che Matt Murdock non creda più nella giustizia

Marvel e Netflix hanno ufficialmente rilasciato il teaser trailer della terza stagione di Daredevil che ha fatto da scena dopo i titoli di coda della seconda stagione di Iron Fist (qui la recensione).

Leggi anche – Rocksteady continua le assunzioni per “attesissimo gioco AAA”

Il teaser vede il Daredevil (Charlie Cox) col costume nero della prima stagione piaciuto tantissimo, col volto pieno di sangue in un’oscura cabina di una chiesa per la confessione.
Sentiamo Matt dire: “Una volta credevo che la giustizia si poteva trovare in un tribunale e alla luce del giorno, mi stavo prendendo in giro, l’oscurità risponde solo all’oscurità. La verità è che preferirei morire come il diavolo che vivere come Matt Murdock“.

La terza stagione di Daredevil riprende dopo la miniserie crossover The Defenders dove Daredevil pare sia morto dopo che lui e l’ex amante Elektra (Elodie Yung) sono travolti a Midland Circle. Una scena teaser ha rivelato che Murdock è sopravvissuto  svegliandosi in un convento di suore, quando queste chiamano suor Maggie – alias Margaret Murdock, la madre di Murdock – che sarà interpretata dalla nuova esordiente Joanne Whalley.

Leggi anche – Aquaman: la ricerca del tridente nella descrizione della scena

Lo show potrebbe debuttare il 19 ottobre.

A Cox e Whalley si uniscono Deborah Ann-Woll nei panni di Karen Page, Elden Henson nel ruolo dell’ex collega dello studio di Murdock, Foggy Nelson e Vincent D’Onofrio nei panni di Wilson Fisk, Kingpin attualmente in carcere. Charlie Cox aveva comunque anticipato che ci sarà uno scontro e sarà assolutamente spaventoso questa volta il villain Marvel.