Lo showrunner di Daredevil, Erik Oleson, ha proposto a Netflix la quarta stagione standalone sul Diavolo di Hell’s Kitchen targato Charlie Cox

Con l’arrivo di Disney+ e soprattutto la cancellazione di Iron FistLuke Cage ci si chiede se Daredevil avrà un futuro soprattutto dopo il brusco calo degli ascolti.

Ebbene lo showrunner, Erik Oleson, spera che la serie tv continui e sempre su Netflix. Infatti ha recentemente confermato sui social media che si sta cercando di continuare lo show sul gigante dello streaming.

Secondo quanto ha scritto nella didascalia, “Appena fatto la proposta a @netflix per la quarta stagione di #Daredevil. Incrociamo le dita!.” Di seguito il suo post:

Tutto questo perché Oleson, oltre ad aver portato un prodotto che ha convinto i più, avrebbe già le idee chiare sulla storia di un eventuale quarta stagione:

ho avuto dei momenti indimenticabili, amico, mi sono divertito così tanto. Se parli con qualcuno del cast e della troupe, la terza stagione è stata un’esperienza molto piacevole per tutti e siamo tutti molto orgogliosi del lavoro di squadra che ha reso possibile il prodotto finale. Sono fiducioso che potrò farlo di nuovo. 

Aggiungendo che voleva come Charlie Cox una terza stagione che tornasse al passato con maggior realismo:

Volevo davvero renderlo emotivamente onesto e realistico. Proprio per me, questo è il miglior tipo di televisione in questo momento, e stiamo coesistendo in un paesaggio in cui ci sono un sacco di sceneggiatori fantastici che fanno un lavoro davvero, davvero profondo, riflessivo e grandioso. E volevo che la terza stagione di Daredevil fosse di pari livello.