Chris Pratt si prende gioco di Star Lord dopo gli avvenimenti di Avengers: Infinity War

Si continua a parlare tantissimo di Avengers: Infinity War nonostante siamo ormai passate quasi tre settimane dalla sua uscitaLa prima parte del Kolossal ha lasciato il pubblico in una continua fase di discussioni che hanno riguardato soprattutto i personaggi nella loro ricerca di fermare Thanos (Josh Brolin) senza successo.

Uno degli aspetti più chiacchierati del film ruota intorno al personaggio di Chris Pratt, Star-Lord. Nell’atto finale del film, Star-Lord è a Titano insieme agli altri Guardiani Drax (Dave Bautista), Mantis (Pom Klementieff) e Nebula (Karen Gillan) dove formano un’alleanza con Iron Man (Robert Downey Jr.), Doctore Strange (Benedict Cumberbatch) e Spider-Man (Tom Holland). Si impegnano tutti a dare vita a un piano per abbattere Thanos e rimuovergli il Guanto dell’Infinito per proteggere l’intero universo dal suo destino.

Il piano sembra funzionare fino a quando Thanos rivela ai sette eroi che cercano di contrastarlo che ha finito per sacrificare la sua amata figlia Gamora (Zoe Saldana) pur di ottenere la Gemma dell’Anima. Dopo aver realizzato quanto accaduto, Star-Lord permette alle sue emozioni di avere la meglio sulla ragione scatenando tutta la sua rabbia contro di lui. Il villain però si ridesta e da lì in poi otterrà tutte e sei le Gemme dell’Infinito nel Wakanda.

Questo ovviamente porta allo schiocco delle dita e la fine di metà universo. White Wolf (Sebastian Stan), Black Panther (Chadwick Boseman), Groot (Vin Diesel), Scarlet Witch (Elizabeth Olsen), Falcon (Anthony Mackie), Mantis, Drax, lo stesso Star-Lord, Doctor Strange e Spider-Man diventano polvere nel vento.

Chris Pratt ovviamente si è schierato dalla parte dei fan rabbiosi per le azioni del suo personaggio scherzandoci sopra:

So che siete arrabbiati con con Star Lord a causa di ciò che è successo alla fine di Avengers: Infinity War, quindi credo mi maledirò

Chiaro che il F**k inglese renda meglio l’idea: