Captain America in persona, Chris Evans, non vede l’ora di un crossover tra Deadpool e Wolverine anzi vorrebbe unirsi alla festa

Chris Evans che veste i panni di Captain America nel Marvel Cinematic Universe non vede l’ora del crossover tra Deadpool e Wolverine.

Lo scorso 13 dicembre Hugh Jackman aveva postato su Twitter una foto di Logan da Mumbai. Immancabile il commento assillante di Ryan Reynolds che stuzzicava sulla bellezza di un nuovo possibile poster per un altro film, magari uno con Deadpool e Wolverine.

Sarebbe bello se facessero un nuovo poster. Per un nuovo film.

Jackman aveva risposto prendendo in giro Reynolds accusandolo di essere ossessivo.

L’ossessione è reale.

A quel punto Reynolds gli ha contro-risposto:

È vero. Non dimenticherò mai cosa sono stato per te.

Al divertente alterco si è aggiunto pure Captain America in persona, Chris Evans, che sulla scia dello scherzo ha dichiarato che si prepara per l’audizione.

Ho preparato i miei monologhi per l’audizione.

Insomma sembra che in molti vogliano il film crossover tra Wolverine e Deadpool, Chris Evans compreso. Già dal prossimo 1 gennaio 2019, potrebbe concretizzarsi l’ultimo atto della fusione di Fox in Walt Disney. A quel punto è sicuro che i Marvel Studios inseriscano tutto il mondo X-Men sotto la propria ala, bisognerà solo vedere come giustificare l’arrivo di Deadpool nell’MCU dato che attualmente fanno parte di due universi diversi e il recasting per un personaggio così radicato in Ryan Reynolds pare ad oggi pure utopia.

Nel frattempo ritroveremo Chris Evans in Avengers: Endgame per la grande conclusione del culmine dei 22 film iniziata in Infinity War.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome