Chris Evans prova a chiarire il suo tweet di addio confermando il suo commiato non come spoiler ma come ringraziamento e conclude con l’elogio ai Marvel Studios

Sembra che la fine di un’era sia alle porte dato che il futuro del franchise dei supereroi Marvel dovrebbe cambiare con l’uscita di Avengers 4.

Leggi anche – Karen Gillan ha terminato i reshoot di Avengers 4

Persino lo stesso Capitan America sembra pronto per un cambiamento, visto che Chris Evans in persona ha recentemente twittato un affettuoso addio che per molte persone sembrava un commiato dal Marvel Cinematic Universe. Ebbene lo stesso Evans ha recentemente precisato il suo tweet chiarendo come non volesse rappresentare uno spoiler. Direttamente ai fan presenti all’ACE Comic-Con ha dichiarato:

Dovrei chiarire quel tweet che ha fatto pensare molte persone che in qualche modo fosse uno spoiler. Devo dire che, indipendentemente da come finirà Avengers 4, avrei twittato esattamente le stesse parole. Quell’ultimo giorno di riprese ha rappresentato una data molto emozionante ed è stato il culmine di quasi 10 anni di riprese di 22 film, un incredibile pezzo di storia.

Ho provato molte più emozioni rispetto a quanto avrei mai pensato, ed ho sentito fosse appropriato condividere la gratitudine, so che ha avuto un effetto a catena ma non ho confermato o negato nulla [in quel tweet].

Leggi anche – Disney e Fox chiuderanno la fusione l’1 gennaio 2019

Si tratta di dichiarazioni piuttosto sorprendenti considerando la natura fatalista del post sui social media di Evans.

Ufficialmente terminato le riprese di Avengers 4. E’ stato un ultimo giorno emozionante. Interpretare questo personaggio nel corso di questi ultimi 8 anni è stato un onore. Per tutti quelli di fronte alla macchina da presa, dietro di essa e per il pubblico, grazie per tutti questi ricordi. Vi sarò eternamente grato.

Leggi anche – Venom: quasi 400 milioni nel mondo dopo due settimane

Inoltre l’attore forse per tendere una mano anche allo studio, non sempre amante dei potenziali spoiler, dall’ACE Comic Con, ha dichiarato:

Non c’è proprio nulla che possa svelare, ma ci sono così tante cose buone…c’è così tanto di buono. Se posso proprio dirvi qualcosa è che se la Marvel ha provato qualcosa di nuovo è solo perché sanno quello che stanno facendo. Lo sanno davvero. Non penso che abbiano mai perso un colpo. I loro errori peggiori sono le maggiori benedizioni degli altri studios, capite cosa intendo? Come, non mancano e non  mancheranno al prossimo appuntamento [Avengers 4] che sarà un incredibile culmine di questo incredibile arazzo… Voglio dire, quanti film standalone [confluiscono]? È come se si unissero sei, sette storie singole in un’unica. 

L’interprete di Captain America ha quindi spiegato che Avengers 4 non deluderà i fan:

Si tratta di qualcosa che non è mai stato fatto prima e non so se verrà mai realizzato di nuovo, non resterete delusi.

Leggi anche – Guardiani della Galassia: svelato il nuovo team dei fumetti

Ha poi concluso con un piccolo reveal dei reshoot che hanno effettivamente anche rigirato qualche scena:

Ad esempio, l’ultimo giorno dei reshoot di Avengers 4 ho recitato una battuta divertente, ma nulla di memorabile. Erano solo reshoot, quindi aggiustavamo qualche scena qui e là, è stato il mio ultimo giorno. Eppure, nonostante non ci fossero battute non memorabili, mi sono emozionato. Tutte le volte che ho avuto l’onore di indossare i panni di Cap, ero felice.

VIA