Ecco il nuovo poster di Bumblebee dal Comic-Con 2018 di San Diego inoltre confermati Optimus Prime G1 e Cybertron

Paramount durante il suo panel al Comic-Con di San Diego ha svelato il nuovo poster ufficiale di Bumblebee insieme a nuovi dettagli con la presenza di Optimus Prime.

Leggi anche – Gundam: il film in sviluppo da Legendary

Anche se il film si concentra sull’Autobot preferito dai fan, Bumblebee presenterà anche alcuni elementi classici e personaggi tratti dalla tradizione di Transformers, incluso il leggendario leader Optimus Prime. Secondo la descrizione del footage trasmessa durante la presentazione nella Sala H, Optimus Prime assomigliava più alla sua versione G1 degli anni ’80.

Sfortunatamente Peter Cullen, voce di Optimus stesso, ha confermato che lo vedremo poco il coraggioso robot. Il regista Travis Knight ha replicato dicendo che il film è, di fatto, chiamato Bumblebee per un motivo. Ugualmente il direttore ha confermato nel week-end a Fandango un cameo del leader di Autobot:

Posso confermare che Optimus [Prima] farà una sorta di cameo nel film.

Ma il film esplorerà anche altri aspetti del canone di Transformers, incluso un viaggio a Cybertron. Il direttore in questo senso ha dichiarato:

Leggi anche – Kevin Feige su Avengers 4: “la fine definitiva”

Cioè se mi daranno i soldi per farlo, come potrei non cogliere l’opportunità di visitare Cybertron?

Il regista ha anche dichiarato il suo intento di mostrare i primi momenti di Bumblebee sulla Terra e perché definiranno il personaggio nel futuro del franchise. Per Knight “Questa è una storia di origini: Bumblee ha sempre avuto il più grande legame con gli umani e l’umanità“. Quindi vedremo un’ampia parabola in cui, “Scopriamo chi era prima di incontrarci, poi vediamo come diventa chi diventa e perché, e poi cosa fa.

Sembra che Bumblebee sia diverso da qualsiasi altro film dei Transformers, sfruttando l’opportunità di concentrarsi su uno degli Autobot più famosi del franchise e raccontare una storia più intima. Infatti già il primo trailer di Bumblebee è riuscito a stabilire fin da subito un tono diverso dai film di Bay.

Leggi anche – Zachary Levi sul futuro ingresso di Shazam! nella Justice League

La pellicola è stata paragonata dai suoi produttori a Il gigante di ferro di Brad Bird e in effetti la prima occhiata ha provocato un dolce senso di meraviglia e allude a un rapporto sincero tra “B” e il suo nuovo compagno umano Charlie. Di seguito il poster:

Bumblebee

VIA [1,2]

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome