Ryan Coogler è pronto per un Black Panther 2 con sole donne?

Il regista di Black Panther, Ryan Coogler, ha elogiato i personaggi femminili del film e sarebbe interessato a fare un film su di loro se ne avesse la possibilità. Con Avengers: Infinity War uscito da poco nei cinema tutti gli occhi sono puntati sul massiccio team Marvel. Ma con Wakanda e i suoi abitanti ormai entrati nella cultura pop non si smette di parlare nemmeno di loro.

Il regista di Black Panther pensa che le donne di Wakanda meritino maggior presenza sul grande schermo. Direttamente dal Festival di Cannes, Ramin Setoodeh ha riportato alcune citazioni di Ryan Coogler su Black Panther. Il primo riguardava le sue lodi per i personaggi femminili del film, mentre il secondo parlava di un eventuale pellicola tutta al femminile per il futuro del MCU. In attesa di Captain Marvel, la Casa delle Idee non ha ancora debuttato un suo primo film con protagonista una supereroina ma Black Panther ha ugualmente visto la presenza della Dora Milaje. Inoltre Nakia, Shuri e Okoye sembrano essere una parte importante del futuro della Marvel, con le ultime due apparse in Avengers: Infinity War. Nel frattempo, Okoye sarà la protagonista di un fumetto sulla Dora Milaje quest’estate che vede le guardie reali dare la caccia alla malvagia Nakia.

Ryan Coogler sulle donne di #BlackPanther sono importanti quanto i personaggi maschili. “Penso che potremmo sostenere siano più importanti.” # Cannes2018

Ryan Coogler se avesse fatto un sequel tutto al femminile per #BlackPanther. “Sarebbe fantastico se si presentasse l’occasione.” # Cannes2018

VIA