“Sinceramente, non lo so!” Questo è quanto ha detto Josh Brolin a MTV News, quando gli è stato chiesto quanto fosse stato vicino ad ottenere la parte del nuovo Cavaliere Oscuro di Zack Snyder in Batman vs. Superman.
Quel che è sicuro è che l’attore statunitense non era probabilmente lontano dal centrare l’obiettivo: “avevo già cominciato a pensare Batman come qualcosa di personale ed ero curioso di sapere come avrebbero reso questa versione più vecchia e saggia“.

La delusione in viso è abbastanza evidente, ma quando gli si chiede di Ben Affleck, Josh non pare invidioso, anzi, difende a spada tratta il collega:

“Ben ha ricevuto cosi tante critiche, io non sono invidioso di lui e mi dispiace che le cose gli stiano andando così! Comunque io sono curioso di vedere quel che farà insieme a Zack Snyder, e proprio per questo vedrò il film, e sarò a prescindere un fan per qualsiasi versione faranno. Scusa, come si può incolparlo per un film (Daredevil ndr), che ha fatto 10/15 anni fa… su! Voglio dire, il ragazzo è cresciuto, è maturato, guardate i lavori che ha realizzato fin’ ora. Proprio per questo io lo difenderò fino alla morte!”

 photo ultimafonte_zps12253e3d.png

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome