Recentemente The Hollywood Reporter ha rivelato che dopo due mesi dall’abbandono di Joss Whedon, la Warner Bros. ha ricominciato lo sviluppo del film standalone su Batgirl e ha scelto la nuova sceneggiatrice del film che sarà Christine Hodson. Questa sceneggiatrice si è occupata della sceneggiatura del film “Bumblebee”, spin-off di Transformers, e poi anche dei due film thriller “Unforgettable” (2017) e “Shut In” (2016).  La sceneggiatrice sta già lavorando anche al progetto femminile del DCEU “Birds of Prey” che include anche Barbara Gordon/Batgirl.

Per ora, a parte l’ingaggio di Christine Hodson, non ci sono altre novità sul film “Batgirl” che adesso si può considerare in piena fase di sviluppo.

Questa versione sarà quella matura del New 52 di Gail Simone, dove Barbara dopo un intervento sperimentale riprende l’uso delle gambe e ritorna nella lotta al crimine con incubi su Joker e ciò che le ha fatto.Ancora senza un’attrice protagonista nel ruolo dell’eroina titolare, ‘Batgirl’ sarà il nuovo film del DCEU che non sarà più prodotto, scritto e diretto da Joss Whedon (The Avengers e Avengers: Age of Ultron).

Nel fumetto Detective Comics n. 359 pubblicato nel novembre del 1966 debutta Barbara Gordon, la figlia di James Gordon, il contatto che Batman ha nella polizia di Gotham nei panni di Batgirl. Recentmente l’abbiamo vista nei videogiochi ed è stata anche protagonista di un DLC standalone prequel di Batman: Arkham Knight dal titolo “Batgirl: questione di famiglia” prima di finire sulla sedia a rotelle per colpa di Joker, riprendendo quindi l’adattamento del fumetto The Killing Joke di cui trovate la recensione del lungometraggio animato qui.

– Per tutti gli altri dettagli, vai alla scheda del film

VIA