Alla fine di “Black Panther”, T’Challa decide finalmente di aprire le porte di Wakanda al resto del mondo e questo sarà ovviamente un punto di svolta per il Marvel Cinematic Universe.

Naturalmente, è già stato confermato che l’atto finale di “Avengers: Infinity War” avrà luogo nella fittizia nazione africana, ma come potrebbero reagire eroi come Iron Man e Spider-Man a un posto del genere?

Nonostante non si sappia se Iron Man o Spider-Man andranno a Wakanda è stato comunque chiesto ai due attori come reagirebbero i loro personaggi a Wakanda:

Beh, si tratta di un paese tecnologicamente avanzato ed è probabilmente qualcosa che gioverebbe all’umanità senza creare più lotte intestine“, ha detto Downey Jr.”Penso che sia quello che spera per l’America, è quello che spera per il mondo, penso che lo considererebbe un modello potenzialmente utopico“.

Se Iron Man sopravviverà o meno abbastanza a lungo da permettere che ciò accada, non è chiaro.
Per quanto riguarda invece il modo in cui Peter Parker avrebbe potuto reagire, diciamo solo che Holland si è fatto sfuggire di aver stretto una grande amicizia con Letitia Wright che interpreta Shuri, la sorella di T’Challa, certo potrebbe non voler dire niente, ma il giovane attore ci casca sempre, quindi… :

 “Penso che Peter lo adorerebbe [il Wakanda], ci sono dei bei momenti nei fumetti in cui Peter finisce lì…io e Letitia siamo diventati davvero buoni amici nell’ultimo anno e qualcosa. Sarebbe fantastico vedere i nostri personaggi incontrarsi, sarebbe davvero divertente, è brillante nel film, lei in realtà è la mia parte preferita di ‘Black Panther‘”.

Indipendentemente da come andranno le cose in “Avengers: Infinity War” il Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige promette che nel Wakanda si terrà una parte importante della Fase 4 e servirà da “punto di ancoraggio” per le storie future. “Questa è la grande tradizione Marvel Studios / MCU con tutti dentro, No?” Ha anticipato recentemente.

VIA