L’Ordine Nero ha debuttato in Avengers: Infinity War e il co-regista Joe Russo durante una visita all’Iowa City High School, parlando con gli studenti ha spiegato perché i figli di Thanos non siano stati approfonditi oltre che fatti fuori nell’arco del film.

Penso che il pubblico abbia aspettato 10 anni per vedere insieme gli eroi della Marvel in un film di 2 ore e mezza. Quindi se abbiamo solo scalfito la storia dei cattivi minori era per non dilungarci troppo. […] Per quanto mi piacciano quei personaggi e per quanto mi piacciono i fumetti, sentivamo che se avessimo iniziato a scavare nella loro storia sarebbe diventato un film inguardabile – ci sono già così tanti personaggi da tenere in conto.

Ma venendo ulteriormente pressato sul perché l’Ordine Nero sia stato ucciso, i fratelli hanno aggiunto:

Beh Thanos è il vero villain del film quindi non vuoi che i sottoposti mettano in ombra il super cattivo… E noi [volevamo] tenere solo lui per la resa dei conti finale con gli eroi. Non sono stati facili però da da uccidere – ci sono certamente voluti dei forti combattimenti.

Avengers: Infinity War è uscito il 25 Aprile.

Un viaggio cinematografico senza precedenti, che dura da dieci anni e che attraversa l’intero universo cinematografico Marvel, “Avengers: Infinity War” dei Marvel Studios porta sullo schermo la resa dei conti definitiva, la più letale di tutti i tempi. I Vendicatori e i loro alleati Supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo blitz di devastazione e rovina ponga fine all’universo.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome