Avengers 4 presenterà più scene ambientate nella nazione di Wakanda e con Black Panther rispetto ad Avengers: Infinity War

Avengers 4 potrebbe presentare più scene ambientate nella nazione di Wakanda rispetto al predecessore Avengers: Infinity War.

Leggi anche – Captain Marvel trailer e annuncio Black Panther 2 a settembre

La prima parte del Kolossal Marvel ha riportato il pubblico in Wakanda due mesi dopo il grande successo di Black Panther. L’immaginario paese africano ha avuto un ruolo importante nel film in quanto è stata l’ambientazione di gran parte del terzo atto del film con la Battaglia di Wakanda. Ebbene secondo Atlanta Filming, le riprese aggiuntive del sequel, Avengers 4, saranno caratterizzate da molte più scene ambientate nel paese d’origine della Pantera quando uscirà nei cinema ad aprile 2019.

Il tweet è stato rimosso ma abbiamo salvato lo screen con quanto dichiarato, “Basato sulle location e sui casting sembra che #Avengers4 avrà molto più Black Panther di Infinity War. Quindi pochi reshoot, più che altro delle ottime aggiunte“. Questo potrebbe confermare inoltre che Avengers 4 vedrà la formazione del nuovo team di Vendicatori con Black Panther in prima fila.

Leggi anche – Avengers 4: l’intervista a Robert Downey Jr. conferma [SPOILER]

Di seguito:

Atlanta filming black panther avengers 4

Non resta altro che aspettare e vedere cosa succederà nella nuova pellicola diretta da Joe ed Anthony Russo che potrebbe prevedere i viaggi nel tempo. Inoltre Nebula [SPOILER] e Captain America, Vedova Nera [SPOILER].

Avengers: Infinity War è ora disponibile nei formati home video. Il film vede nel cast Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Benedict Cumberbatch, Don Cheadle, Tom Holland, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Anthony Mackie, Sebastian Stan, Tom Hiddleston, Idris Elba, Danai Gurira, Peter Dinklage, Benedict Wong, Pom Klementieff, Karen Gillan, Dave Bautista, Zoe Saldana, Vin Diesel, Bradley Cooper, Gwyneth Paltrow, Benicio del Toro, Josh Brolin, e Chris Pratt.