La nuova teoria ipotizza il coinvolgimento di Doctor Strange nel ritorno di Capitan Marvel che ritroveremo in Avengers 4

Una nuova teoria ipotizza il coinvolgimento di Doctor Strange nel ritorno di Capitan Marvel in Avengers 4. Non si sa ancora molto del suo coinvolgimento nella storia, ma si attende sicuramente Carol Danvers in uno scontro con Thanos, proprio come ha anticipato Josh Brolin.

Nonostante la fine di Avengers: Infinity War abbia posto l’universo dell’MCU in una situazione terribile, l’anticipazione dell’arrivo di Captain Marvel nella scena post-credit è considerata una luce splendente in fondo tunnel. Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha svelato che Carol Danvers sarà l’eroina più potente dell’MCU e potrebbe essere la chiave per sconfiggere Thanos ripristinando l’ordine nella galassia. Il merito del suo arrivo però punta su Doctor Strange.

La nuova intrigante teoria dell’utente di Reddit WamsyTheOneAndOnly suggerisce che Stephen potrebbe avere qualcosa a che fare con il rientro di Capitan Marvel dopo lo schiocco del villain in Avengers: Infinity War.

Leggi anche – Chris Hemsworth sul sequel: “più devastante di Infinity War’

L’autore della teoria punta sul fatto che Fury sembra avere un’idea di cosa stia succedendo, nel momento in cui Maria Hill si tramuta in polvere nel vento. Forse viene informato in anticipo da un certo stregone che era riuscito a vedere tutti i possibili futuri con una solo chance di vittoria.

Doctor Strange sa cosa succede in futuro, in effetti lo ha impostato lui. Sapeva già che Thanos sarebbe riuscito comunque a schioccare le dita in quel momento esatto e solo in queste condizioni avrebbero potuto vincere. È lui a preparare il ritorno sulla Terra di Capitain Marvel. Credo che apparirà nel film di Captain Marvel dicendo a Nick Fury l’importanza di dotarsi di un cercapersone per contattare Captain Marvel.

Tutta questa prima parte della teoria potrebbe essere verosimile perché Strange è dotato di abilità incredibili e anche gli sceneggiatori in tal senso potrebbero trovare un escamotage.

Leggi anche – Avengers: Infinity War – il nuovo poster ufficiale anticipa Captain Marvel

O ancora più semplicemente lo sgretolamento delle persone potrebbe essere scambiato da Nick Fury come un attacco delle forze aliene che vedremo nel film di Captain Marvel. Quindi cerca l’unica persona che sa come fermarli. Di seguito la seconda parte:

Nick Fury, conoscendo Steven Strange lo mette tra gli alleati da proteggere, ed ecco come l’Hydra sappia di lui nonostante sia ancora un neurochirurgo [durante Captain America: The Winter Soldier]. Chiunque sia un alleato dello S.H.I.E.L.D. è una minaccia per l’HYDRA. Lo avverte di un evento in futuro rivelandogli che la gente si tramuterà in polvere da un momento all’altro, ecco perché quando Fury vedere Maria Hill tramutarsi in cenere prende subito quel cercapersone. Quello che il nostro buon amico Stregone Supremo non gli rivela è che anche lui sarebbe stato polverizzato. Ecco perché dice “Figlio di…” alla fine. Forse non glielo dice per non spaventarlo, è sicuro che Strange sappia cosa stia facendo.

Da quando vede nel futuro, inizia a comportarsi in maniera sospettosa, meno agitata (paragonata a come era inizialmente nel film) come se sapesse segretamente qualcosa. Il colpo di scena è anche un ottimo modo per ricollegare tutti i punti della trama. Si capirebbe così che Doctor Strange ha operato da solo, osservando silenziosamente da bordo campo. Inserirlo nel film di Captain Marvel poi, potrebbe dare maggior peso al suo ruolo, visto che da più parti viene indicato come uno dei futuri capostipiti dell’MCU dopo l’addio di Robert Downey Jr.

Certo, questa teoria non è priva di lacune ma sicuramente non è nemmeno tanto da scartare per Avengers 4.

Leggi anche  – Benedict Cumberbatch Avengers vero, salva ciclista da quattro rapinatori

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome