AT&T ha completo l’acquisizione di Time Warner per 85 miliardi di dollari

AT&T ha completato l’acquisizione di Time Warner per 85 miliardi di dollari, nonostante il Dipartimento di Giustizia potrebbe presto rispondere al contrattacco.

Leggi anche – Geoff Johns lascia DC Entertainment per scrivere e produrre iniziando da Green Lantern Corps

Il presidente e CEO di AT&T Randall Stephenson ha rilasciato una dichiarazione ufficiale sulla fusione:

Il contenuto e il talento creativo di Warner Bros., HBO e Turner sono di prim’ordine. Le loro qualità si fondono perfettamente con i punti di forza di AT&T nella distribuzione diretta al consumatore e siamo pronti ad offrire ai clienti un’esperienza di intrattenimento differenziata, di alta qualità, mobile-first. Presenteremo un nuovo approccio al modo in cui l’industria dei media e dell’intrattenimento lavora per i consumatori, creatori di contenuti, distributori e inserzionisti.

Leggi anche – Aquaman: svelata la prima occhiata a Black Manta

Il Dipartimento di Giustizia ha sì approvato la Fusione tra i due ma l’Anti-trust americana sta ancora esplorando eventuali opzioni per un appello. Tuttavia, se la fusione dovesse concretizzarsi, cosa che è avvenuta questa mattina, per approntare una mossa del genere ci vorrebbe l’approvazione di un tribunale che apra a un processo enorme per distruggere quanto costruito sino ad oggi.

Per evitarsi comunque problemi di questo tipo l’accordo è stratificato su più clausole. Infatti parte di esso stabilisce che AT&T dovrebbe gestire le proprie attività di comunicazione separatamente dalle reti Turner di Time Warner. Questo per evitare i timori che AT&T e Time Warner detengano un monopolio sulla televisione via cavo, con conseguenti pratiche commerciali scorrette.

Leggi anche – DC Film: Walter Hamada dal suo ingresso “ha camminato nella me**a”

Sicuramente non sarà una preoccupazione per Warner Bros. dato che la loro attività dipende sempre meno dalla pubblicità.

Nuovi dettagli dovrebbero già arrivare nei prossimi giorni, ma sembra davvero che sia iniziata una nuova era per Warner Bros. e DC Film.

Leggi anche – Greg Berlanti continua con gli show DC con un contratto da 400 milioni di dollari

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome