Ecco una montagna di nuovi dettagli su Aquaman in uscita l’1 gennaio 2019

Entertainment Weekly ha svelato ulteriori dettagli di Aquaman sulla storia, Atlantide e i personaggi tra cui su Re Orm, Black Manta e Vulko.

La storia del Regno subacqueo: Atlantide è stata divisa in Sette Regni quando è affondata nel cuore dell’oceano, con 7 statue ognuna rappresentante uno dei re originali che si trovavano in un’area alla periferia di Atlantide conosciuta come Il Consiglio dei Re, dove Gli eserciti di Orm e Nereus sono confluiti.

Leggi anche – Shazam!: è vero, il costume è stato cambiato ripetutamente

Il produttore esecutivo Peter Safran ha commentato l’esercito atlantideo di Nereus:

Quando vedi questo esercito atlantideo cavalcare questi squali, è un momento che ti sciocca davvero per il foto-realismo.

Safran ha aggiunto che il regista James Wan voleva sovvertire l’immagine di Aquaman che cavalcava un cavalluccio marino creando “creature temibili” anche per il re Nereus e le sue forze che guiderà. Per rendervi l’idea, di seguito:

Leggi anche – Deathstroke sostituisce Black Adam in Suicide Squad 2 [RUMOR]

aquaman

Le statue in alto rappresentano ognuno dei re originali che costituivano i Sette Regni. A destra l’esercito di Atlantide che cavalca grandi squali bianchi in battaglia. A sinistra invece il re Nereus del regno di Xebel con i suoi, più che cavallucci marini sembrano una sorta di draghi marini.

Il regista James Wan, come detto sopra, voleva creare queste temibili creature per sovvertire l’immagine comica di Aquaman in sella a un cavalluccio marino. Verso il centro, infondo a destra Orm a cavalcioni del suo massiccio “tylosauro” simile ad un alligatore. Dietro di lui, Vulko (Willem Dafoe) in sella a un enorme squalo martello nero.

Leggi anche – James Wan conferma l’uscita imminente del trailer

Della stessa sala del concilio è stato rilasciato pure un concept art:

aquaman

Ocean Master: Re di Atlantide e fratellastro di Arthur Curry un combattente esperto che sta cercando di unire i sette regni del mare in una guerra contro il mondo della superficie.

Riguardo il suo personaggio Patrick Wilson è spinto da motivazioni di guerra per difendere il suo ecosistema marino dato che gli umani con il loro comportamento stanno distruggendo i mari.

È una specie di eco-guerriero. Ce l’ha apertamente con il mondo della superficie che ha inquinato i suoi oceani per secoli. E questo è qualcosa che per me – e sono sicuro anche per te – molto semplice da capire. Se qualcuno stesse inquinando costantemente la nostra aria e rovinando il mondo in cui viviamo…beh.

Vedi anche – Aquaman, Atlanna e Mera protagonisti nelle cover di EW

Ulteriori dettagli sul personaggio ce li fornisce il regista James Wan:

Patrick è un attore pieno di talento e un camaleonte, riesce ad adattarsi perfettamente in qualsiasi ruolo. Orm ha un debole per suo fratello che vive nel mondo della superficie e semmai vuole solo che regni Atlantide e il mondo insieme a lui, ma suo fratello non la vede allo stesso modo. Molti degli scontri che hanno derivano dalle loro generazioni diverse. Quindi non volevo interpretasse un tipico villain. 

Black Manta: un uomo astuto e misterioso, pirata d’alto mare e mercenario con un talento nel creare innovazioni tecnologiche mortali. Potete vedere la prima occhiata qui.

Vulko: consigliere al trono di Atlantide, è segretamente il mentore di Arthur Curry.

Leggi anche – Joker: il film di origini avrà budget bassissimo, riprese in autunno

Infine piccola curiosità riguardo la famosa frase sull’immagine di Aquaman che venne mostrata ai tempi di Batman v Superman: Dawn of Justice, “Unite the Seven”. Ebbene sembra che questa frase sia in realtà riferita al destino di Aquaman che sarà chiamato a riunire i sette regni. A quanto pare quella frase non si riferiva ai sette membri della Justice League con Lanterna Verde che poi non è apparso.

Fonte