Sono online le prime recensioni dalla critica di settore per Aquaman che premiano il film DC nonostante alcune pecche

Le prime recensioni sono online per Aquaman di James Wan. Arthur Curry (Jason Momoa) riprende il suo viaggio dopo Justice League per rivendicare il diritto di nascita come Re di Atlantide e impedire la guerra dei sette mari dell’oceano contro i popoli della terraferma. Le prime reazioni ad Aquaman sono state complessivamente positive e hanno dipinto il film come un’avventura fantasy stravagante e sfacciata. Ora è tempo i critici abbiano voce in capitolo.

Molly Freeman, Screen Rant

In definitiva, Aquaman è una storia di origini di supereroi che si discosta il più possibile dai film di Worlds of DC – ma non in un modo che scredita il lavoro dei registi che sono venuti prima di Wan. Dunque Aquaman si regge sui propri piedi riflettendo il viaggio di Arthur nel suo mondo come supereroe, separato dagli altri eroi della terra.

Alexandra August, CBR

Il vostro divertimento con il regista James Wan Aquaman sarà probabilmente definito dalle vostre stesse aspettative. È lontano da un film perfetto, ma è così gioioso e divertente che dovresti essere di pessimo umore per non trovare qualcosa che non ti faccia ridere. Che si tratti di sequenze e ambientazioni sottomarine mozzafiato, di Nicole Kidman e di Amber Heard che rubano la scena o di una spavalderia senza fine di Jason Momoa, questo film sarà un piacere per il pubblico.

Hoai-Tran Bui, SlashFilm

Wan riesce a sposare la fantasia arturiana e l’avventura cappa e spada con Aquaman, un film che sembra un miracolo nel catalogo di supereroi di Warner Bros. Lasciato a se stesso e per lo più estraneo ai film che lo hanno preceduto, Aquaman è uno dei film di supereroi più stravaganti di sempre.

William Bibbiani, The Wrap

Aquaman è film di supereroi cappa e spada soprannaturale fantascientifico archeologico horror epico e sfacciato. Ma perché non dovrebbe esserlo? James Wan si tuffa nelle più strane caverne delle vaste mitologie DC e porta il tutto sul grande schermo, sfidandoti ad accettare quanto possano essere insolite le storie di supereroi.

Helen O’Hara, Empire

Immagina se qualcuno raccolga tutte le più grandi sequenze d’azione degli ultimi decenni di Hollywood, risultando un miscuglio di Tron, Avatar, Scontro tra titani, Superman, Jurassic Park e il Gladiatore. Immagina un film in cui un polipo ottiene un assolo di batteria e non è tra i primi dieci momenti più strani del film. Benvenuto in Aquaman, dove non avrai idea di cosa stia succedendo, ma non sarai nemmeno in grado di distogliervi lo sguardo.

Peter Debruge, Variety

Dopo essere stato presentato al DC Comics Extended Universe come un livello più alto di Justice League l’anno scorso, Aquaman ha la sua avventura, ed è una specie di shock che non fa schifo, ma solo se sei disposto a sederti a guardare due ore la costruzione del mondo sottomarino prima che il film si decida finalmente a trarre le sue conclusioni.

Todd McCarthy, THR

Aquaman è così elementare nel suo racconto alto, la sua concentrazione sulla regalità e il significato dominante della battaglia che sembra più vicino nella natura al mito antico di quanto non facciano la maggior parte dei film epici derivati ​​dai fumetti. Questo è probabilmente ciò che funziona a suo favore rispetto alla maggior parte dei film di Warner Bros./DC diversi da quelli di Christopher Nolan; Anche se si perde nelle sue diavolerie magiche, il film è molto radicato nelle sue scene di amori, addi e scontri fra titani in senso antico.

Jim Vejvoda, IGN

Questo film DC diretto da James Wan dichiara al mondo di essere un grandioso film di serie B in cui i leggendari kraken finiscono sullo schermo e i personaggi cavalcano cavallucci marini in battaglia, e non si fermerà a lasciarti pensare ciò che hai appena visto. È proprio perché è così dannatamente stravagante, che non teme di abbracciare la sua comicità, ed è chiaro che Aquaman è davvero esplosivo.

Brandon David, Comicbook

Una grande esposizione copre Aquaman per gran parte della sua prima metà, ma sono presenti anche tentativi di sfumature maliziose di umorismo da fumetto, rendendo le acque un po’ poco chiare… Tuttavia, ciascuno dei difetti di Aquaman è completato da sequenze d’azione brillanti, spavalderia alla moda e un’avventura epica e massiccia, come il personaggio stesso. 

Brian Truitt, USA Today

Anche con i suoi difetti e le sue lotte con l’originalità, Aquaman ricorda i primi film della Marvel nella sua narrazione, i migliori a differenza di quelli che oggi ormai fanno una marmellata selvaggia di supereroi.

Tutto sommato, sembra che i critici siano misti / positivi su Aquaman, infatti il film è all’ 81% Fresh su Rotten Tomatoes dopo 17 recensioni, con un voto medio di 6,9 / 10. Di seguito lo spot della critica rilasciato da Warner Bros.:

Aquaman è già a quota 107 milioni in Cina. In Italia la pellicola esce l’1 gennaio 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome