Sono online nuove foto dal dietro le quinte di Aquaman con protagonisti Jason Momoa, Amber Heard e il regista del film DC James Wan

Nuove foto dal dietro le quinte di Aquaman sono online con protagonisti Jason Momoa, Amber Heard e il regista James Wan.

Leggi anche – Captain Marvel: ecco il concept art ufficiale del costume

Il regista di Aquaman James Wan ha già detto che si concentrerà sul conflitto tra Arthur Curry e il suo fratellastro e la ricerca del tridente di Re Atlan al fianco di Mera. Ora, nuove foto dietro le quinte offrono uno sguardo a James Wan mentre consiglia Jason Momoa e Amber Heard sull’atteso film DC. La prima foto è all’ingresso della caverna dove probabilmente i due troveranno l’ologramma del Re Atlan.

Mentre la seconda è in esterna probabilmente pochi istanti prima dell’arrivo di Black Manta.

Aquaman” sarà incentrato sul Re riluttante del regno sottomarino di Atlantide, Aquaman, combattuto tra gli abitanti della terra che inquinano sempre il mondo e la sua gente pronta ad invadere la superficie. Il film rivela la storia di origini del metà umano e metà atlantideo Arthur Curry e lo accompagna in questo nuovo viaggio della sua vita che non solo lo costringerà ad affrontare la sua vera natura, ma lo porterà a scoprire se sarà degno di diventare ciò per cui è nato…un re

Il film vede nel cast Jason Momoa nei panni di Arthur Curry, Amber Heard in quelli di Mera, Yahya Abdul-Mateen II nei panni di Black Manta, Patrick Wilson nei panni di Orm Marius / Ocean Master, Dolph Lundgren nei panni di Nereus, Temuera Morrison nei panni del padre Thomas Curry, Nicole Kidman nei panni della madre la Regina Atlanna e Willem Dafoe nei panni del consigliere e mentore segreto del protagonista Nuidis Vulko.

Diretto da James Wan e scritto da David Leslie Johnson-McGoldrick (The Conjuring 2) insieme a Will Beall. Da un progetto di Geoff Johns e James Wan, la pellicola arriverà in tutte le sale il 21 dicembre 2018 negli USA e purtroppo da noi solo l’1 gennaio 2019. L’Italia sarà dunque priva di film DC per tutto il 2018.

VIA