Nonostante non sia ancora uscito negli USA e in Europa Aquaman di Warner Bros. e DC Film ha già fatto registrare numeri da capogiro

L’uscita americana di Aquaman non arriverà fino a venerdì 21 dicembre (l’1 gennaio 2019 in Italia) ma il film di Warner Bros. sta già mostrando segni di un enorme passo avanti per l’Universo DC. Infatti la pellicola di James Wan ha incassato ulteriori 126 milioni nel suo secondo fine settimana nel mondo per un totale globale di 261.3 milioni.

Nei mercati analoghi, Aquaman sta facendo attualmente il 65% meglio rispetto al ritmo  stabilito da Justice League lo scorso anno. La pellicola di Zack Snyder aveva terminato con un incasso di 657,9 milioni di dollari in tutto il mondo. Il film con Jason Momoa è il primo in classifica per incassi in 42 dei 43 mercati in cui è stato rilasciato. In particolare è la Cina a rappresentare il 72% degli incassi totali del film con i suoi 189 milioni di dollari.

Continuando a questo ritmo, Aquaman finirà per incassare molto più del totale di Justice League. Gli analisti si spingono oltre e ipotizzano che a questo punto la pellicola potrebbe pure superare Wonder Woman (821 milioni) e addirittura Batman v Superman: Dawn of Justice del 2016 (873 milioni) toccando i 900 milioni di dollari.

Aquaman non ha ancora debuttato negli Stati Uniti ma ha già tenuto proiezioni speciali per gli abbonati Amazon Prime, mentre si prevede che debutterà regolarmente il prossimo 21 dicembre in Nord America in oltre 4.000 sale. I competitor proiettano per l’apertura nella cinque giorni natalizia un incasso intorno i 115 milioni di dollari. Inoltre è stato riportato da BoxOfficeMojo che Spider-Man: Un Nuovo Universo ha rispettato le previsioni realizzando un’apertura da 35.4 milioni di dollari.

Aquaman esce nelle sale italiane l’1 gennaio 2019.