Aquaman di James Wan sale a 100 milioni di dollari nelle previsioni per l’apertura natalizia con una tre giorni da circa 65 milioni

Aquaman dovrebbe debuttare con 100 milioni secondo le nuove previsioni.  Previsto inizialmente con un debutto tra i 55 e i 60 milioni, adesso Deadline riporta che queste stime hanno subito una importante impennata. Secondo il sito si prevede stando alle analisi aggiornate che Aquaman nella sua apertura di cinque giorni, da venerdì a Natale, incasserà circa 100 milioni di dollari con 65 milioni nei primi tre giorni.

Per quanto riguarda i biglietti dell’anteprima Amazon Prime del 15 dicembre il 65% – 70% è già stato venduto nei principali circuiti cinematografici e Warner Bros. sta aggiungendo centinaia di altri cinema. Inoltre secondo l’analisi Wan porterà nelle sale sia il pubblico che ha apprezzato il suo lavoro action in Fast & Furious sia la fan base di The Conjuring.

Prima dell’arrivo di Disney con Star Wars durante gli ultimi tre periodi natalizi, Warner Bros. aveva il primo record di apertura di dicembre con Lo Hobbit: Un Viaggio inaspettato del 2012 che aprì con 84,6 milioni di dollari. Aquaman è solido su tutta la linea per uomini e donne che conoscono il brand, anche se quest’ultima categoria sui 30 anni è vicina a dove era Captain America: The Winter Soldier con 95 milioni di apertura in tre giorni. The Wrap invece abbassa un po’ le stime per Aquaman a 80 milioni.

Diretto da James Wan, Aquaman vede nel cast Jason Momoa nei panni di Arthur Curry, Amber Heard nel ruolo di Mera, Willem Dafoe nel ruolo di Vulko, Patrick Wilson nel ruolo di Orm / Ocean Master, Dolph Lundgren nel ruolo di Nereus, Yahya Abdul-Mateen II nel ruolo di Black Manta, Nicole Kidman nel ruolo di Atlanna, Ludi Lin nei panni di Captain Murk e Temuera Morrison nei panni di Tom Curry.

Aquaman sarà distribuito nelle sale italiane l’1 gennaio 2019.