Scott Lang è il protagonista, insieme all’azione, di questo primo spot tv di Ant-Man And The Wasp

Prima che arrivi Avengers 4 con l’epica conclusione della saga iniziata in Avengers: Infinity War lo scorso 25 aprile, i Marvel Studios vogliono prima mostrarci qualcosa. Infatti il prossimo mese di agosto scopriremo esattamente quello che Scott Lang e il resto della sua banda hanno combinato durante gli eventi di Ant-Man and The Wasp. Sappiamo infatti che sia lui che Occhio di Falco sono agli arresti domiciliari durante la Guerra dell’Infinito. Bisogna però vedere se entrambi rispetteranno il verdetto della giustizia.

Con l’avvicinamento al suo debutto nelle sale, la Casa delle Idee sta iniziando a spingere sulla promozione della pellicola  in uscita tra poco più di due mesi nelle sale italiane. Il protagonista del primo spot televisivo è proprio Scott Lang in un tenero momento con la giovanissima figlia Cassie ma nel filmato non mancano momenti di pura adrenalina. Trovate il filmato di seguito, buona visione: 

Durante una recente intervista per la promozione di Avengers: Infinity War, il co-regista Joe Russo, aveva dichiarato riguardo il viaggio di Scott e Occhio di Falco:

Abbiamo una storia molto interessante per entrambi i personaggi. E parte di questa storia richiedeva che restassero agli arresti domiciliari. 

Naturalmente, i registi non vogliono rovinare la trama potenziale di Avengers 4, ma è comunque sorprendente quanto poco si sappia sul film. Purtroppo, Anthony Russo ha davvero dato pochissimi dettagli e per di più noti:

C’è in serbo una storia molto specifica per loro.

Ma non solo loro due perché grande protagonista sarà pure l’Hope Van Dyne di Evangeline Lilly che in Ant-Man and The Wasp potrebbe avere forse un ruolo più importante di Scott. In questo senso il regista Peyton Reed ha dichiarato:

Per me è stato molto importante in un film chiamato Ant-Man and The Wasp che non fosse solo un personaggio di supporto. In questo film sarà un personaggio principale. Questa storia riguarda davvero entrambi e, in un certo senso, più lei. 

VIA

LASCIA UN COMMENTO

Commenta
Inserisci il tuo nome