Un trailer da nodo alla gola che adesso analizziamo quello di Avengers: Endgame che uscirà nelle sale italiane il prossimo 24 aprile 2019

Rimasto ormai senza il suo involucro esterno, una mano si avvicina alla parte superiore dell’armatura per inviare un messaggio fatto di amore e un doloroso addio. Chi parla in quello che diventa un breve monologo è Tony Stark che cerca un impossibile ritorno verso casa, o almeno così pare. Capiamo che il celebre personaggio di Robert Downey Jr. è alla deriva nello spazio dopo aver lasciato Titano grazie alla nave dello scomparso Peter Quill. A quanto pare “cibo e acqua sono finiti” ormai da quattro giorni e l’ossigeno ha le sue ultime 24 ore prima di portare l’eroe in un sonno infinito.

Iron Man Avengers Endgame

In quel messaggio è racchiusa una prima possibile indicazione che Pepper Potts possa indossare la sua armatura. Infatti nella versione inglese Tony si riferisce alla sua amata e alla fine del viaggio con il termine Rescue. Circolano voci che Pepper, soprattutto dopo un selfie di Paltrow apparso online, possa indossare la sua armatura viola di soccorso. “Quando mi addormenterò tu sarai nei mei sogni“.

Subito dopo veniamo colti dal logo dei 10 anni dei Marvel Studios che termina in polvere confermando gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War. La prima cosa che notiamo subito dopo è il riposo di Thanos che dopo il suo schiocco, o come viene definito ormai in tutto il mondo snap, posa la sua armatura e cammina tra i campi riprendendo i precedenti passi dallo storico fumetto. In sottofondo sentiamo, “Thanos ha fatto quello che aveva annunciato, ha sterminato il 50% di tutti gli esseri viventi“. La frase straziante di Vedova Nera (Scarlett Johansson) che vede passare nello stesso momento una scena di Captain America affranto coglie gli occhi più attenti verso un particolare successiva a quella stessa scena. Infatti quando Bruce Banner scorre tra i nomi dei caduti appare pure quello di Shuri rivelando che anche lei è scomparsa con lo schiocco.

Shuri Avengers: Endgame

Nonostante il momento difficile Natasha e Steve riuniscono le idee al quartier generale degli Avengers e appare chiaro che andranno in giro per il mondo a reclutare i superstiti per una nuova alleanza. Mentre il capitano continua parlare serrando i ranghi per una nuova alleanza vediamo pure un affranto Thor e Nebula (che posa la mano sulla spalla probabilmente di Tony), possibile indicazione che anche i due si uniranno nella nuova battaglia contro Thanos confermando il promo art di alcuni mesi fa. In questo senso è lampante la ricerca e il ritorno di Occhio di Falco sotto la nuova veste di Ronin. Nei fumetti il personaggio sparisce intraprendendo un percorso oscuro come in Dark Reign dove compie azioni al limite. Dato lo sguardo furioso si potrebbe supporre che sia successo qualcosa di terribile alla sua famiglia che abbiamo visto durante gli eventi di Avengers: Age of Ultron.

Ronin Avengers: Endgame

È altrettanto evidente come Captain America dopo aver praticamente distrutto il suo precedente costume sia tornato a una versione molto simile a quella di Captain America: The Winter Soldier. Inoltre Cap in questo momento difficile si fa forza con una vecchia foto della sua amata Peggy Carter (Hayley Atwell). Proprio attraverso questo antico scatto molti siti statunitensi puntano sul ritorno del personaggio di Carter in qualche modo ma chiaramente non c’è ancora nulla di ufficiale.

Captain America Vedova Nera

Ultimo vagito del trailer relegato a Scott Lang (Paul Rudd) che a quanto pare è riuscito a fuggire dal regno quantico dopo gli avvenimenti visti nella scena post-credit di Ant-Man and The Wasp

Avengers: Endgame esce nelle sale italiane il 24 aprile 2019.