Il regista di Aquaman, James Wan, ha svelato che il 90% del film sarà in formato IMAX

Il regista di Aquaman, James Wan, conferma che circa il 90 percento del film sarà in formato IMAX. Warner Bros. e DC Films con Aquaman sperano di riprendersi dall’incasso deludente di Justice League. Dopo un paio di apparizioni nel DC Extended Universe, l’Arthur Curry di Jason Momoa ha finalmente la possibilità di fare la sua apparizione standalone e il progetto ha aumentato costantemente il suo traffico social negli ultimi mesi. Le prime reazioni sono positive, il che è certamente un segnale incoraggiante.

Nonostante Aquaman possa effettivamente essere un film di alta qualità, non sono arrivate buone notizie per le previsioni degli incassi. Le proiezioni iniziali per il box-office hanno indicato il weekend di apertura più basso nel DCEU finora, probabilmente per la forte competizione durante le festività natalizie. Il team di marketing di WB dovrà lavorare sodo per assicurarsi che in molti accorrano nelle sale per acquistare il loro biglietto. Un consistente aiuto in questo senso potrebbe essere arrivato dal regista James Wan.

Su Twitter, Wan ha risposto alla domanda di un fan su quante scene di Aquaman saranno in formato IMAX. Ebbene il regista ha rivelato sostanzialmente che l’intero film beneficerà del formato premium. Di seguito:

Sarà interessante vedere come la critica e il pubblico lo riceveranno, specialmente dal momento che il DCEU ha avuto una strada abbastanza sconnessa su quel fronte nei suoi primi anni di esistenza.