Home » Articoli » Cinema » Thor: Ragnarok » Thor: Ragnarok, da Planet Hulk a Doctor Strange per la salvezza di Asgard

Thor: Ragnarok, da Planet Hulk a Doctor Strange per la salvezza di Asgard

Solamente due giorni ci separano dall’uscita nelle sale di Thor: Ragnarok. Facciamo il punto della situazione su alcune questioni spinose alle quali dovremmo ricevere una risposta… o saranno solamente un ulteriore punto di domanda?


info immagini video articoli recensione

Thor: Ragnarok
Thor: Ragnarok, da Planet Hulk a Doctor Strange per la salvezza di Asgard

“Thor: Ragnarok” è sicuramente il film più atteso di quest’anno, riferendoci ad un ciclo annuale che termina proprio con il terzo film stand-alone del Dio del Tuono. Partiamo dal presupposto che, fin dal primo trailer, le impressioni non fossero del tutto positive: tralasciando appunto la scarica di adrenalina dovuta alla visione di Hulk in armatura e all’idea che potesse essere un pieno adattamento di Planet Hulk, il forte contrasto di colori – quasi psichedelico – e l’humour trasparito in un paio di minuti, hanno lasciato chiaramente intendere che questo film sarebbe stato un ulteriore cambio di direzione della Casa delle Idee. La domanda che attanaglia le menti di tutti è la seguente: sarà un film che ricorderemo come un successo? Sarà un film dalle basi di terracotta, pronte a sgretolarsi dopo aver grattato la superficie dell’humour e della fotografia, nonché del genio di Waititi? Non ci è ancora dato saperlo ma potete farvi già un’idea leggendo la nostra recensione.

A soli due giorni dall’uscita nelle sale cinematografiche, vorrei soffermarmi sulle aspettative, su quei punti di domanda a cui Thor: Ragnarok è chiamato a rispondere, a smentire, a confermare, a sorprendere. Siete pronti? Cominciamo!

QUALE SARA’ IL RUOLO DI DOCTOR STRANGE?



Sebbene sia chiaro che la presenza nel film sia alquanto limitata, è lecito chiedersi quale ruolo abbia Doctor Strange nell’arco narrativo del film. Fin dalla prima scena post-credit del film stand-alone dello Stregone Supremo abbiamo compreso la sua “missione principale”: aiutare Thor a trovare il “vero Odino”, considerando che, proprio nel finale di The Dark World, viene svelato l’inganno di Loki.

Nei recenti Spot TV incentrati sulla presentazione dei compagni di Thor in questa avventura, appare il nostro Stregone Supremo, intento ad avvertire Thor dicendo: “Il destino ha piani catastrofici per te, mio amico”. Il montaggio lega bene queste parole alla distruzione di Asgard e alla risposta di Thor: “Bene, ho dei piani catastrofici per il destino”.

E’ difficile pensare che il ruolo di Doctor Strange sia limitato al semplice ritrovamento di Odino: non è soltanto incerto il modo in cui lo troverà, ma anche l’eventuale coinvolgimento nel conflitto. L’ipotesi più accreditata resta il cameo, sperando non sia limitato a qualche scena, riducendo in maniera semplicistica quello che potrebbe essere una svolta interessante nella narrazione. Doctor Strange, inoltre, potrebbe rappresentare un ulteriore collegamento alla questione più spinosa: le Gemme dell’Infinito.

Articoli correlati

guardiani della galassia thor

Thor: Ragnarok, Goldblum poteva non essere il Grandmaster

Simone Catania17 novembre 2017
Thor: Ragnarok

Thor: Ragnarok, Kevin Feige sulla permanenza della [SPOILER] di Thor

Luca Russo17 novembre 2017
Thor

Thor: Ragnarok, ecco come nasce l’elmo di Hela

Simone Catania15 novembre 2017

Thor: Ragnarok, Jack Black sulla canzone dei Led Zeppelin

Simone Catania14 novembre 2017
Thor

Sakaar, Gran Maestro e il Muspelheim in questi fantastici concept art

Livio Rezoagli14 novembre 2017
Wonder Woman

Wonder Woman contro Thor in questo video Fan Made

Livio Rezoagli14 novembre 2017
Thor Ragnarok

Thor: Ragnarok, inizialmente Hela avrebbe dovuto affrontare il Distruttore su Asgard

Fabio Di Paola11 novembre 2017
Thor

Thor: Ragnarok, Chris Hemsworth passa il testimone in questa nuova foto dal set

Luca Russo10 novembre 2017