Home » Articoli » Cinema » Avengers: Infinity War » Tony Stark morirà in Avengers 4? E montagna di altri Rumor

Tony Stark morirà in Avengers 4? E montagna di altri Rumor

Nuovi rumor sul Marvel Cinematic Universe ci svelano che per Tony Stark potrebbe essere la fine dopo Avengers: Infinity War, mentre per Captain America..


info immagini video articoli recensione

Avengers: Infinity War
Tony Stark morirà in Avengers 4? E montagna di altri Rumor

Direttamente dal non sempre affidabilissimo 4Chan ci arrivano nuovi incredibili rumor sul Marvel Cinematic Universe e in particolare su Tony Stark, che potrebbe concludere il suo viaggio dopo questi due Avengers mentre per Captain America potrebbe esserci finalmente redenzione e continuare nel futuro per guidare i nuovi Avengers.

Leggi anche – [SPOILER] Avengers 4: uno dei primi Avengers sopravvivrà ad Infinity War?

-Feige vuole Kraven e / o Mysterio per il sequel di “Spiderman: Homecoming” nonostante Sony vorrebbe quei personaggi per il loro universo condiviso che include il prossimo film di Venom e Silver & Black, per cui sono in corso delle trattative tra i due studi.

– La data di rilascio del sequel di “Doctor Strange” dipende da come verrà recepito in Infinity War: se la risposta sarà positiva il sequel potrebbe arrivare già nel 2020, se infatti non sarà così si punterà al 2021 o 2022 con Scott Derrickson nuovamente alla regia con villain Nightmare.

– Si sta discutendo attualmente ai piani alti dei Marvel Studios per un film su Moon Knight. James Gunn è il primo che sta spingendo mentre Feige e altri sono un po’ attendisti.

Nova e Thunderbolts saranno al 100% nei prossimi film del franchise MCU e saranno rilasciati tra il 2021 e il 2022. Lo studio è preoccupato che Thunderbolts potrebbe essere troppo simile a Suicide Squad anche se sperano che il tono più leggero possa diversificare il prodotto. James Gunn co-produrrà il film di Nova.

-Sentry è considerato molto le fasi successive, non la fase 4.

Leggi anche – Avengers 4: Brie Larson è arrivata sul set del film

– Un film di Vedova Nera dipende dalla disponibilità di Scarlett Johansson, ma finora sembra improbabile anche per volere dello studio che si faccia.

– “Captain America 4” è tornato prepotentemente in auge ora che Chris Evan sembra intenzionato a rinnovare il contratto. La trama potrebbe ruotare intorno a Cap che assembla un nuovo team di Avengers. (quindi è probabile che molti eroi moriranno in Avengers: Infinity War, tra cui Iron Man, a sorpresa il più probabile).

Namor potrebbe esserci in un sequel di Black Panther. Le sue origini sarebbero fortemente cambiate.

Guardiani della Galassia 3 probabilmente sarà a maggio 2020. (anche se è proprio questo rumor sembra il più ovvio ovvio)

I futuri Vendicatori saranno chiamati qualcosa di New Avengers o Mighty Avengers e saranno quasi sicuramente capeggiati da Black Panther, Captain Marvel, Doctor Strange, Ant-man e / o Wasp, Moon Knight (se il suo film si farà) e Capitan America (se Evans firmerà il contratto che lo aspetta) che riunirà il gruppo.

– Non ci sono piani per Blade, Miss Marvel o Ghost Rider al cinema, quindi è possibile entri in giochi Marvel TV.

 

VIA

Aggiungi un commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Supereroi

Supereroi omosessuali: l’ennesima barriera pronta a cadere?

Livio Rezoagli16 luglio 2018
Doctor Strange Avengers: Infinity War Benedict Cumberbatch

Avengers: Infinity War – clip ufficiali battaglia di New York, battaglia su Titano e il piano contro Thanos

Livio Rezoagli11 luglio 2018
Avengers: Infinity War Supereroi News

Avengers: Infinity War ecco quando esce in Italia l’Home Video

Livio Rezoagli10 luglio 2018
Stan Lee

Stan Lee ritira causa da 1 miliardo contro POW! Entertainment

Livio Rezoagli10 luglio 2018
Steve Ditko

Tom Holland, Marvel e DC rendono omaggio a Steve Ditko

Livio Rezoagli10 luglio 2018
Avengers: Infinity War Trailer

Avengers: Infinity War, ecco l’epico trailer di rilascio Home Video

Denise Maria Paulis10 luglio 2018