Home » Articoli » Cinema » The Batman » The Batman: i piani per Deathstroke purtroppo sono cambiati

The Batman: i piani per Deathstroke purtroppo sono cambiati

Marc Guggenheim lo showrunner di "Arrow" ha confermato che almeno per tutto quest'anno DC gli ha ripermesso di utilizzare Deathstroke con buona pace di Joe Manganiello


info immagini video articoli recensione

The Batman
The Batman: i piani per Deathstroke purtroppo sono cambiati

Recentemente lo showrunner  di “Arrow” nonché sceneggiatore e produttore esecutivo dello show, Marc Guggenheim ha dato degli aggiornamento non proprio positivi sul Deathstroke del DCEU che sarebbe dovuto apparire prima sottoforma di cammeo in “Justice League” e poi in “The Batman. In passato come sappiamo Warner e DC hanno puntualmente chiesto ai produttori dello show sul Freccia Verde televisivo di far fuori tutti i suoi personaggi che servivano per il cinema (come per la Suicide Squad) e stessa cosa, in un certo senso era successa al Deathstroke di Manu Bennet perché si preparava Joe Manganiello per la versione sul grande schermo.

Marc Guggenheim è contento per il ritorno del Deathstroke televisivo, il DCEU un po’ meno

Come abbiamo visto tutti Manu Bennet è poi tornato in “Arrow” pochi mesi fa e dopo l‘addio di Ben Affleck dalla regia e la nuova sceneggiatura fatta da Matt Reeves, che ha cestinato quella del filmmaker che comprendeva il celebre assassino DC, ci siamo fatti un triste due più due confermato adesso anche da Marc Guggenheim ai microfoni di Collider:

Era una priorità di… beh sai, DC controlla questi personaggi. Abbiamo attraversato un periodo in cui DC ci aveva detto: ‘Abbiamo piani per Deathstroke che non includono Arrow’ ma ciò è cambiato alla fine di quest’anno“, ha spiegato Guggenheim. Quest’ultimo ha continuato col dire di aver persuaso DC a lasciare il personaggio in Arrow per un grande arco narrativo nella sesta stagione anche se dovranno sempre “operare all’interno delle esigenze della DC“.



Quindi pare che per il 2018, che dovrebbe coincidere con la produzione del primo film di Batman, Joe Manganiello non ci sarà lasciando quindi spazio a Manu Bennet in TV e la probabilità rimarrebbe solo per i successivi due film, dato che Reeves vorrebbe farne una trilogia, si spera con Ben Affleck. Inoltre come segnala BN il rumor che vede Manganiello tagliato da “Justice League” a questo punto è quasi certo perché “The Batman” non c’è più niente da anticipare sul suo personaggio.

Durante questa estate, Manganiello ha detto al The Hollywood Reporter che sa quali sono i piani di DC per il Deathstroke ma non gli è consentito condividerli.

Ti rende felice o no?

Vado per un tono neutrale.

Quando lo scopriremo?

Non dipende da me. E’ un’ottima domanda da fare [prima] a Warner Bros. e alla DC.

VIA

Articoli correlati

Il Cavaliere Oscuro

La trilogia de “Il Cavaliere Oscuro”: annunciata ufficialmente l’uscita della versione in 4K

Fabio Di Paola21 novembre 2017

Supereroi News torna con le notizie della Settimana #21

Stefano De Luca19 novembre 2017
The Batman

The Batman non dovrebbe essere un prequel [Rumour]

Fabio Di Paola18 novembre 2017
The Punisher
9.0

The Punisher – Recensione di tutti gli episodi

Livio Rezoagli16 novembre 2017
The Batman

The Batman: ecco chi potrebbe sostituire Ben Affleck

Fabio Di Paola16 novembre 2017
The Batman

The Batman: Matt Reeves avrebbe già in mente chi potrebbe sostituire Ben Affleck

Fabio Di Paola16 novembre 2017
The Batman

The Batman e L’Uomo d’Acciaio 2: Charles Roven aggiorna sulle produzioni

Fabio Di Paola14 novembre 2017
The Batman

The Batman, Affleck: “Valuto ma potrei lasciare”

Livio Rezoagli13 novembre 2017