Home » Articoli » Cinema » Wonder Woman » Wonder Woman: femminismo e critiche al costume

Wonder Woman: femminismo e critiche al costume

Alla regista di Wonder Woman Patty Jenkins è stato criticato il costume scelto per l'amazzone, definito troppo "sexy e succinto".


info immagini video articoli recensione

Wonder Woman
Wonder Woman: femminismo e critiche al costume

Nel corso di un’intervista con la CBS, Patty Jenkins (regista del film di Wonder Woman, in uscita nelle sale italiane il primo giugno) ha affrontato con il reporter la spinosa questione del costume indossato dalla bella Gal Gadot nel film. Secondo alcuni, infatti, Wonder Woman non potrebbe essere al contempo un’icona femminista e indossare un abito così “sexy e succinto”.

Penso che sia sessista (questo commento). Penso sia sessista dire che una donna non possa essere entrambe le cose. Ho dovuto chiedermi cosa avrei voluto per qualsiasi altro supereroe. Questa è fantasia e non può essere per nessun altro se non per le persone che hanno fantasia.

Ha poi aggiunto:



La cosa interessante di Wonder Woman, che è decisamente femminile e diversa, è che il suo obiettivo è quello di portare l’amore e la verità all’umanità e non di sconfiggere un nemico specifico o fermare la criminalità. E farà tutte queste cose in una maniera così rude, da portare a chiedersi se ci stia davvero difendendo.

Proprio come la sua supereroina, anche Patty Jenkins ha dovuto affrontare molte barriere: è solo la terza donna a dirigere un film con un bilancio di 100 milioni di dollari e la prima donna a dirigere un film sui supereroi.

Voglio fare un grande film su un supereroe, non su una supereroina. Analogamente, voglio essere una brava regista, non un una donna che dirige un film.

Leggi anche – Il trailer finale

Leggi anche – Il Reaction Trailer

Dalla visita nel set Spoiler: nuovi dettagli su David Thewlis & Elena Anaya / primi dettagli sugli alleati / WW ptrebbe anticipare le origini di Bane? / Patty Jenkins parla delle differenze tra DCEU e MCU / Patty Jenkins parla di Steve Trevor / Gal Gadot rivela la cosa migliore dell’interpretare il ruolo / tutte le curiosità dai set del film / spiegato il ruolo di Geoff Johns

Leggi anche – Screen test positivo

Leggi anche – Svelato Ares

Leggi anche – Nuovo TRAILER italiano del film

Leggi anche – Ares il villain e nuovi dettagli sulla trama

Wonder Woman” arriverà nelle sale cinematografiche di tutto il mondo la prossima estate, quando Gal Gadot ritornerà nei panni della protagonista dell’epico titolo action / adventure della regista Patty Jenkins. Prima di essere Wonder Woman, era semplicemente Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per essere una guerriera invincibile. Cresciuta in una paradisiaca isola nascosta al mondo fino a quando un pilota americano si schianta col suo aeroplano sulle coste e racconta di un conflitto devastante che infuria nel mondo esterno, Diana quindi lascia la sua casa, convinta di poter fermare la minaccia. Combattendo al fianco dell’uomo in una battaglia per porre fine a tutte le guerre, Diana scoprirà i suoi pieni poteri … e il suo vero destino”.

VIA

  • Humpty Dumpty

    Prima di Jenkins c’è stata Lexi Alexander che ha diretto Punisher war zone. Il film fu un flop e in quel caso non aveva neanche la metà del budget di Wonder woman.

Articoli correlati

Wonder Woman Barbra Streisand

Wonder Woman vince il Critic’s Choiche Movie Award come “Miglior Film d’azione”

Fabio Di Paola12 gennaio 2018
Patty Jenkins

Wonder Woman: Patty Jenkins sulla questione Oscar e sul sequel

Luca Russo10 gennaio 2018
Wonder Woman

Come Batman Begins e Superman hanno influenzato Wonder Woman

Livio Rezoagli9 gennaio 2018
Wonder Woman Barbra Streisand

Barbra Streisand voleva Wonder Woman ai Golden Globe

Livio Rezoagli9 gennaio 2018
Wonder Woman Diana Prince

Wonder Woman 2: il direttore della fotografia è in trattative per tornare

Fabio Di Paola9 gennaio 2018
Wonder Woman

Wonder Woman: Votato n°1 dagli utenti Fandango per vederlo in 4K

Livio Rezoagli8 gennaio 2018
Zack Snyder

Zack Snyder mostra il suo “AFI Award” per Wonder Woman

Fabio Di Paola6 gennaio 2018
Wonder Woman

Wonder Woman candidato ai Producers Guild Awards 2018

Fabio Di Paola5 gennaio 2018