Home » Articoli » Serie TV » Arrow » Recensione – Arrow, 4×1: “Green Arrow”

Recensione – Arrow, 4×1: “Green Arrow”


Recensione
Recensione – Arrow, 4×1: “Green Arrow”

La quarta stagione di Arrow parte in linea con quanto visto alla fine della terza, perchè si sa, i conti in sospeso col passato tornano sempre a galla. In questo senso la figura di Damien Darhk (Neal McDonough) è quanto di più angosciante possa provenire dal passato soprattutto se abbiamo difronte un nemico forse più forte di Ra’s al Ghul, in grado di controllare forze oscure inimagginabili fino ad oggi. [Attenzione, d’ora in avanti seguiranno SPOILER sulla trama].

L’attore americano di origini irlandesi riesce bene nel personaggio, figurando fin dal principio come figura enigmatica che da molto tempo muove le fila di una macchina che non conosce precedenti, “I Fantasmi”. La mano di una produzione di qualità in questo primo episodio è evidente come il fatto di un netto miglioramento col passato della serie. Tutto segue un filo logico insieme ad alcuni punti volutamente lasciati nell’ombra come tradizione televisiva insegna.

 



Sì l’intreccio, come detto ci appare abbastanza lineare con Oliver (Stephen Amell) che non vuole più saperne di Arrow e Diggle a Star City – sì la città cambia ufficialmente nome – che non vuole più saperne del suo migliore amico. Adesso è a capo del nuovo team che comprende Black Canary/Laurel (Katie Cassidy) e Speedy/Thea (Willa Holland). Le due vedendo la situazione complicarsi, nonostante l’ostracismo del leader, decidono di fare un lungo viaggio per richiamare alle armi il supereroe ritirato e ormai pronto a fare il passo, forse più importante con Felicity (Emily Bett Rickards).

AR401B_0237b

Ma sì sa, la vita a volte non è come crediamo e spesso siamo costretti a fare una scelta e abbracciare una volta per tutte il nostro destino. Questo tema è l’unico filo diretto coi flashback che altrimenti, a differenza degli anni passati, perderebbero in efficacia: è vero Oliver torna a ‘Lian Yu’ e probabilmente è la strada che chiuderà definitivamente il cerchio di un passato doloroso, ma i flashback li abbiamo sempre apprezzati in un piano diverso da quello della storia.

Altre note dolenti non ce ne sono e l’intreccio prosegue a vele spiegate con due sorprese finali. La prima riguarda “le fila di una macchina” ben oliata che riserva un posto d’onore al Capitano Lance, invischiato in un gioco certamente più grande di lui, ma non può fare altrimenti, come dargli torto. L’ultimo guizzo che sinceramente ho apprezzato tantissimo è stato il salto nel futuro che spiazza e non poco, in cui siamo catapultati praticamente alla fine della stagione, sì signori e signore: Oliver sa di Zoom e Barry Allen è lì con lui al funerale. Un attimo chi avrà sepolto questa volta il nostro Oliver? Non voglio nemmeno saperlo – soprattutto guardandolo in viso. Manca ancora tantissimo, ma certamente è stato un colpo molto furbo che gli autori ci hanno donato e ha fatto schizzare di fatto il voto.

COMMENTO FINALE

Questa prima stagione ci porta una crescita generale nella qualità del prodotto, ma anche del personaggio, Oliver si dimostra più maturo, quasi un altra persona, complimenti a Stephen per essere migliorato parecchio in questi anni. Anche i costumi sono più ‘impattanti’, come quello di Arrow che adesso finalmente cambia nome abbracciando il suo destino e il fumetto che in tanti fan hanno apprezzato e seguito soprattutto in questi ultimi anni. I flashback invece devono trovare una loro dimensione?

VOTO GLOBALE 8.2

Articoli correlati

Arrow kirk acevedo

Kirk Acevedo in Arrow 6, sarà il villain Richard Dragon

Livio Rezoagli17 agosto 2017
Arrow

Arrow: Stephen Amell spiega in che modo la paternità cambierà Oliver

Luca Russo30 luglio 2017
arrow

Arrow: Emily Bett Rickard ed Echo Kellum spiegano le ‘minacce sexy’

Luca Russo30 luglio 2017
Arrow

Arrow: nessun nuovo personaggio nel team per la sesta stagione

Anthony Buscemi27 luglio 2017
Arrow

Arrow: Dragon criminale pragmatico e la perdita di Diggle

Livio Rezoagli27 luglio 2017
Arrow

Arrow 6: novità su Olicity

Livio Rezoagli25 luglio 2017
Arrow

Arrow: Michael Emerson avrà un ruolo misterioso nella sesta stagione

Anthony Buscemi25 luglio 2017
Arrow

Arrow 6: ecco il teaser trailer del SDCC 2017

Fabio Di Paola23 luglio 2017