Home » Articoli » Cinema » Roberto Orci “Star Trek 3, più vicino al passato”

Roberto Orci “Star Trek 3, più vicino al passato”

Cinema
Roberto Orci “Star Trek 3, più vicino al passato”


Durante lo Humans From Earth, appuntamento Podcast di Geoff Boucher, Roberto Orci, regista di Star Trek ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo la piega che prenderà il terzo capitolo, sicuramente più vicino alla serie originale.

Leggi anche:
Transformers: il franchise verrà resettato dopo Bumblebee

Le cose [in Into the Darkness] si sono cominciate a mettere da dove la serie originale era cominciata. I primi due film, soprattutto quello del 2009 [Star Trek] – è stata la storia in cui loro iniziano ad avvicinarsi. Quindi ancora non erano i personaggi della serie originale. Stavano crescendo e questo percorso è continuato pure nel secondo film. Quindi in questo film i personaggi saranno molto più simili alla serie originale di quanto non lo siano stati prima. Saranno in una missione quinquennale, quindi la loro avventura sarà nello spazio profondo.

Fonte: CBM



Articoli correlati

Black Panther

Black Panther: incasso record da 75 milioni di dollari nel venerdì USA [Box-Office]

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Captain America Avengers

Avengers: Infinity War, ecco lo “special look” senza scene inedite che ha deluso i fan

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Deadpool

Deadpool 2: ecco la simpatica linea di Funko Pop! dedicata ai personaggi del film

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Transformers

Transformers: il franchise verrà resettato dopo Bumblebee

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Avengers Ordine Nero

Avengers: Infinity War, Kevin Feige su chi darà la voce ai componenti dell’Ordine Nero di Thanos

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Black Panther

Black Panther: ecco la clip “Capture Klaue”

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Ant-Man

Ant-Man and the Wasp: Kevin Feige ritiene eccezionale la performance di Michelle Pfeiffer

Fabio Di Paola17 febbraio 2018
Black Panther

Black Panther: il figlio di Jack Kirby dichiara che suo padre avrebbe apprezzato il film

Fabio Di Paola17 febbraio 2018