Home » Articoli » Senza categoria » Google aggiunge un nuovo strumento per la cultura

Google aggiunge un nuovo strumento per la cultura

Senza categoria
Google aggiunge un nuovo strumento per la cultura
Dopo i fantastici strumenti di Street View, dei libri antichi digitalizzati, della Barriera Corallina e delle trenta mila opere d’arte digitalizzate, Google aggiunge un altro tassello alla sua libreria del sapere e della curiosità.
Ecco infatti che entra nelle meraviglie del Globo, con un sistema sviluppato in collaborazione con l’Unesco e l’agenzia Gerry Images. L’ambizioso progetto prevede di rendere disponibili in formato virtuale, ben 132 siti Unesco, in 18 diversi paesi, molti dei quali in Italia. A riguarda il nostro paese le aree interessate sono, Pompei, Castel del Monte Firenze, Napoli, San Gimignano, Siena, Urbino, Ferrara, Pisa, Matera, Le Cinque Terre, Le Città tardo barocche della val di Noto, la Costiera Amalfitana, i Trulli di Alberobello e Villa Adriana a Tivoli. Il sistema si compone da un’aggregazione di Street View, modelli 3D ed album fotografici forniti da Getty Images, ed è stato realizzato a scopo didattico, per permettere di visitare, almeno virtualmente, i posti più belli del mondo. 



Articoli correlati

teen titans

Teen Titans Go: Paul Thomas Anderson ha espresso interesse nel realizzare il film

Luca Russo18 gennaio 2018
Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018
Avengers Chris Evans

Avengers 4: Captain America ha in mano un misterioso dispositivo nelle foto

Livio Rezoagli15 gennaio 2018
Captain America: Civil War

Avengers: Infinity War, Incredibile: set lego conferma IRON SPIDER?

Livio Rezoagli15 gennaio 2018
Supergirl

Supergirl: la Legion Of Super-Heroes nel Trailer Esteso e…Power Girl [Fan Art]

Livio Rezoagli11 gennaio 2018
Black Panther

Black Panther: il regista su come è cambiato T’Challa rispetto a Civil War

Fabio Di Paola9 gennaio 2018
L'uomo d'Acciaio

L’uomo d’Acciaio contiene un omaggio a Star Wars

Fabio Di Paola3 gennaio 2018

Supereroi News cerca nuovi collaboratori

Livio Rezoagli29 dicembre 2017