Home » Articoli » Senza categoria » Ennesima battaglia tra Motorola e Microsoft

Ennesima battaglia tra Motorola e Microsoft

Senza categoria
Ennesima battaglia tra Motorola e Microsoft
Ennesima battaglia legale tra due aziende, stavolta si svolge in Germania, e si tratta di Microsoft e Motorola, con quest’ultima vincitrice su due campi diversi, contro Windows 7 e Xbox 360.  La sentenza verteva su un paio di brevetti violati da Microsoft. La corte ha intimato al gruppo di Redomond di ritirare i propri prodotti dal mercato tedesco, ma il tutto non accadrà perchè il gruppo ha già presentato ricorso e la distribuzione quindi potrà proseguire indisturbata almeno fino al prossimo giudizio. Ma è a questo punto che intervengono ulteriori problemi. I due brevetti, infatti, sono relativi ai codec H.264 che viene utilizzato nell’80 % dei video digitali, e che Microsoft avrebbe utilizzato senza alcuna licenza, ma la stessa azienda di Redmond accusa Motorola e i suoi metodi di offerta delle licenze alle terze parti. Ad ogni modo il caso è da tempo in discussione e la stessa Commissione Europea sta vagliando la posizione di Motorola sulla questione.



Articoli correlati

Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018
Avengers Chris Evans

Avengers 4: Captain America ha in mano un misterioso dispositivo nelle foto

Livio Rezoagli15 gennaio 2018
Captain America: Civil War

Avengers: Infinity War, Incredibile: set lego conferma IRON SPIDER?

Livio Rezoagli15 gennaio 2018
Supergirl

Supergirl: la Legion Of Super-Heroes nel Trailer Esteso e…Power Girl [Fan Art]

Livio Rezoagli11 gennaio 2018
Black Panther

Black Panther: il regista su come è cambiato T’Challa rispetto a Civil War

Fabio Di Paola9 gennaio 2018
L'uomo d'Acciaio

L’uomo d’Acciaio contiene un omaggio a Star Wars

Fabio Di Paola3 gennaio 2018

Supereroi News cerca nuovi collaboratori

Livio Rezoagli29 dicembre 2017
Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow festeggia i dieci anni di “Pepperony”

Fabio Di Paola16 dicembre 2017