Home » Articoli » Senza categoria » Ghost Recon, Commander.. in Cloud

Ghost Recon, Commander.. in Cloud

Senza categoria
Ghost Recon, Commander.. in Cloud

Leggi anche:
Prima occhiata alla cover dell'Art Book di Black Panther

Ubisoft, dopo i risultati sempre più rilevanti di Assassin’s Creed, si fionda sui touchGames sfruttando il tanto decantato Cloud..

Infatti i futuri giochi prodotti dalla software house integreranno un nuovo sistema di salvataggio via cloud che permetterà agli utenti di memorizzare i progressi e accedervi da diversi dispositivi.
Il nuovo sistema di memorizzazione a distanza viene incontro dunque alle esigenze di quei giocatori che giocano spesso da differenti dispositivi; Ubisoft però non utilizzerà iCloud, ma una piattaforma proprietaria non esclusiva solo per iOS.
Il primo gioco di Ubisoft a sfruttare tale innovativo sistema sarà Ghost Recon: Commander, che debutterà presto, sebbene una data specifica non sia stata ancora comunicata.
Se questo articolo ti è piaciuto; seguici su Twitter e metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook. Se ti va offrici un caffè cliccando su uno degli sponsor di Tecnologgando.



Articoli correlati

Thanos Avengers

Avengers: Infinity War, si avvicina il secondo Trailer

Livio Rezoagli21 febbraio 2018
Deadpool

Deadpool 2: Liefeld parla del Trailer e Skarsgård (IT) nel cast?

Livio Rezoagli12 febbraio 2018
Shazam

Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film

Fabio Di Paola6 febbraio 2018
Black Panther

Prima occhiata alla cover dell’Art Book di Black Panther

Livio Rezoagli31 gennaio 2018

Avengers: Infinity War, ecco alcune tavole del preludio a fumetti con interessanti dettagli [SPOILER]

Fabio Di Paola25 gennaio 2018
teen titans

Teen Titans Go: Paul Thomas Anderson ha espresso interesse nel realizzare il film

Luca Russo18 gennaio 2018
Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018
Avengers Chris Evans

Avengers 4: Captain America ha in mano un misterioso dispositivo nelle foto

Livio Rezoagli15 gennaio 2018