Home » Articoli » Senza categoria » GeoHot arrestato per marijuana

GeoHot arrestato per marijuana

Senza categoria
GeoHot arrestato per marijuana
Probabilmente molti di voi, soprattutto i possessori di PlayStation 3 conosceranno GeoHot, per chi non lo conoscesse, questo è il nickname di uno dei più noti hacker che hanno contribuito allo sblocco della console di Sony.

La notizia che lo riguarda tratta del suo arresto, ciò che lo ha portato dietro le sbarre (anche se per poco) non è stato un problema riguardante il jailbreak, ma la scoperta della detenzione di una piccola dose di marijuana. Quello che Sony, pagando quattrini su quattrini ai suoi avvocati, non è riuscita ad ottenere, è riuscito tranquillamente ad un cane del Texas. GeoHot, infatti, è stato intercettato presso Sierra Blanca in Texas, dai cani della polizia durante un normale controllo. In suo possesso sono stati trovati 7 grammi di marijuana e un altro quantitativo di Cannabis del valore di 800 dollari. Il ragazzo se l’è comunque cavata pagando una cauzione di 1500 dollari, ma in un modo o nell’altro, è riuscito a fare ciò che gli riesce meglio, aprire lucchetti, virtuali o reali che siano.

Aggiungi un commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Comcast Disney 21st Century Fox

Comcast alza l’offerta a 65 miliardi e tutta in contanti per Fox

Livio Rezoagli14 giugno 2018
Lego Gli Incredibili

LEGO Gli Incredibili: Il gameplay trailer sulle missioni Crimine a ondate

Livio Rezoagli20 maggio 2018
Rick and Morty

Rick and Morty: arriva il rinnovo per altri 70 episodi

Livio Rezoagli11 maggio 2018
Avengers: Infinity War Thanos

Avengers: Infinity War – ecco a cosa somiglia Thanos

Livio Rezoagli3 maggio 2018
marvel studios Kevin Feige

Kevin Feige rivela che i Marvel Studios potrebbero arrivare a rilasciare quattro film all’anno

Fabio Di Paola1 maggio 2018
stan lee Avengers: Infinity War

Avengers: Infinity War – rivelato il simpatico cameo di Stan Lee

Fabio Di Paola27 aprile 2018