Home » Articoli » Senza categoria » Anche DDL Fantasy cade nella guerra alla piratria

Anche DDL Fantasy cade nella guerra alla piratria

Senza categoria
Anche DDL Fantasy cade nella guerra alla piratria
DDL Fantasy, uno dei più noti siti italiani per il download pirata di film e videogiochi, chiude i battenti. Si tratta dell’ennesimo colpo delle autorità contro la pirateria. Con la chiusura di Megaupload/Megavideo e l’arresto del suo fondatore, il mondo del download è entrato in una nuova epoca. Il sequestro di FilmGratis e ScaricoLibero, la chiusura volontaria di FileSonic, FileServe ed altre iniziative similari hanno portato anche l’admin di DLL Fantasy a maturare l’idea per cui l’epoca del direct download sia giunta al tramonto e quindi, prima di incorrere in problemi legali, ha deciso di chiudere il sito.

Leggi anche:
Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film

L’amministratore ha motivato la sua scelta con una “caccia alle streghe” di cui non vuole far parte, ma l’utenza lo ha invece accusato di scappare con il bottino. Questo è l’ultimo messaggio pubblicato dal responsabile del sito:

DDLFantasy.Net – è stato bello finchè è durato…

“Mi spiace molto dare questa brutta notizia, ma visti i recenti avvenimenti.. credo sia meglio chiudere baracca prima che lo faccia qualcun altro. Dopo diversi anni che DDLFantasy regna nel mondo del direct download.. e dopo tutto quello che abbiamo passato insieme, come una grande famiglia… purtroppo è arrivato anche questo momento che nessuno di noi avrebbe potuto immaginare arrivasse cosi presto..
Chi non conosce gli ultimi avvenimenti ecco un breve riassunto:
– FBI chiude Megaupload/Megavideo
– Chiusi siti italiani di Download e Streaming
– Beccato SIDCrew e molte Crew/releaser hanno fermato la loro attività
La caccia alle streghe sul diritto d’autore è aperta.
Ringrazio di cuore tutto lo staff, i releaser e tutti gli utenti registrati…
Addio!”.

Il sito comunque non traeva alcun lucro diretto dagli utenti, ma soltanto dalle campagne promozionali al suo interno. L’alto numero di iscritti ed il numero di pagine visitate erano comunque una sicura fonte di introiti per l’amministratore, il quale ha pertanto preferito mettere al riparo i guadagni del passato piuttosto che restare in questo mondo rischiando di perdere tutto, oltre che incorrere in problemi ben più gravi.



Articoli correlati

L'uomo d'Acciaio

L’Uomo d’Acciaio: Zack Snyder rivela nuova immagine di Henry Cavill Superman

Livio Rezoagli24 febbraio 2018
Thanos Avengers

Avengers: Infinity War, si avvicina il secondo Trailer

Livio Rezoagli21 febbraio 2018
Deadpool

Deadpool 2: Liefeld parla del Trailer e Skarsgård (IT) nel cast?

Livio Rezoagli12 febbraio 2018
Shazam

Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film

Fabio Di Paola6 febbraio 2018
Black Panther

Prima occhiata alla cover dell’Art Book di Black Panther

Livio Rezoagli31 gennaio 2018

Avengers: Infinity War, ecco alcune tavole del preludio a fumetti con interessanti dettagli [SPOILER]

Fabio Di Paola25 gennaio 2018
teen titans

Teen Titans Go: Paul Thomas Anderson ha espresso interesse nel realizzare il film

Luca Russo18 gennaio 2018
Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018