Home » Articoli » Senza categoria » NVIDIA svelerà uno smartphone quad-core?

NVIDIA svelerà uno smartphone quad-core?

Senza categoria
NVIDIA svelerà uno smartphone quad-core?

La NVIDIA ha recentemente distribuito degli inviti alla propria conferenza stampa al Mobile World Congress di Barcellona.
I temi principali della conferenza dovrebbero essere delle soluzioni quad-core, e in particolare da come si può vedere dall’immagine potrebbe essere un nuovo smartphone. Se fosse vero, si tratterebbe del primo smartphone con una piattaforma quad-core, in questo caso una Tegra 3 utilizzata sul tablet ASUS, il Transformer Prime. Dovrebbe trattarsi di un grande salto in avanti rispetto alle precedenti tecnologie, le grosse pecche potrebbero però essere legate all’autonomia che però in base a ciò che dice NVIDIA non dovrebbero essere deludenti. Attendiamo quindi il 26 febbraio quando aprirà finalmente l’importantissimo evento sul mondo della telefonia. Noi di Tecnologgando siamo praticamente certi che vedremo molte novità basate sui quattro core!

Leggi anche:
Prima occhiata alla cover dell'Art Book di Black Panther



Articoli correlati

Thanos Avengers

Avengers: Infinity War, si avvicina il secondo Trailer

Livio Rezoagli21 febbraio 2018
Deadpool

Deadpool 2: Liefeld parla del Trailer e Skarsgård (IT) nel cast?

Livio Rezoagli12 febbraio 2018
Shazam

Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film

Fabio Di Paola6 febbraio 2018
Black Panther

Prima occhiata alla cover dell’Art Book di Black Panther

Livio Rezoagli31 gennaio 2018

Avengers: Infinity War, ecco alcune tavole del preludio a fumetti con interessanti dettagli [SPOILER]

Fabio Di Paola25 gennaio 2018
teen titans

Teen Titans Go: Paul Thomas Anderson ha espresso interesse nel realizzare il film

Luca Russo18 gennaio 2018
Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018
Avengers Chris Evans

Avengers 4: Captain America ha in mano un misterioso dispositivo nelle foto

Livio Rezoagli15 gennaio 2018