Home » Articoli » Senza categoria » Google perde in appello a Taiwan

Google perde in appello a Taiwan

Senza categoria
Google perde in appello a Taiwan


Lo scorso giugno la città di Taipei ha emesso una denuncia contro diverse società sostenendo che queste ultime non erano in regola con la legge locale che dà la possibilità agli utenti di avere un periodo di sette giorni per provare gli oggetti acquistati e restituirli ricevendo un rimborso nel caso non fossero di loro gradimento.
Questa regola è estesa anche ai vari store online delle aziende. Google che offre 15 minuti per essere rimborsati di un acquisto nel proprio Market ha risposto rifiutando di modificare la sua politica commerciale. Google è stato multato con circa 34 mila dollari e nonostante il ricorso in appello ha perso la sentenza. Google non ha ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo ma per ora persiste l’impossibilità di usufruire del Market per le persone di Taiwan.

Leggi anche:
Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film



Articoli correlati

L'uomo d'Acciaio

L’Uomo d’Acciaio: Zack Snyder rivela nuova immagine di Henry Cavill Superman

Livio Rezoagli24 febbraio 2018
Thanos Avengers

Avengers: Infinity War, si avvicina il secondo Trailer

Livio Rezoagli21 febbraio 2018
Deadpool

Deadpool 2: Liefeld parla del Trailer e Skarsgård (IT) nel cast?

Livio Rezoagli12 febbraio 2018
Shazam

Shazam!: Dwayne Johnson è tra i produttori esecutivi del film

Fabio Di Paola6 febbraio 2018
Black Panther

Prima occhiata alla cover dell’Art Book di Black Panther

Livio Rezoagli31 gennaio 2018

Avengers: Infinity War, ecco alcune tavole del preludio a fumetti con interessanti dettagli [SPOILER]

Fabio Di Paola25 gennaio 2018
teen titans

Teen Titans Go: Paul Thomas Anderson ha espresso interesse nel realizzare il film

Luca Russo18 gennaio 2018
Shazam

Shazam!: Zachary Levi e Asher Angel in questa foto dal tavolo di produzione

Livio Rezoagli16 gennaio 2018