Home » Articoli » Senza categoria » Google perde in appello a Taiwan

Google perde in appello a Taiwan

Senza categoria
Google perde in appello a Taiwan


Lo scorso giugno la città di Taipei ha emesso una denuncia contro diverse società sostenendo che queste ultime non erano in regola con la legge locale che dà la possibilità agli utenti di avere un periodo di sette giorni per provare gli oggetti acquistati e restituirli ricevendo un rimborso nel caso non fossero di loro gradimento.
Questa regola è estesa anche ai vari store online delle aziende. Google che offre 15 minuti per essere rimborsati di un acquisto nel proprio Market ha risposto rifiutando di modificare la sua politica commerciale. Google è stato multato con circa 34 mila dollari e nonostante il ricorso in appello ha perso la sentenza. Google non ha ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo ma per ora persiste l’impossibilità di usufruire del Market per le persone di Taiwan.



Articoli correlati

X-Men: Apocalisse

X-Men: Dark Phoenix, ci sarà Psylocke?

Fabio Di Paola8 luglio 2017
Iron-Man

Iron-Man: Robert Downey Jr. smetterà prima di diventare imbarazzante

Marco Cincinnato2 luglio 2017
justice league

Justice League: Batman in una nuova foto svelata da Zack Snyder

Livio Rezoagli27 giugno 2017
Avengers

Avengers: Infinity War, Vedova Nera e Hulk in un momento devastante

Anthony Buscemi26 giugno 2017
batman harley quinn

Batman e Harley Quinn: proiezione anticipata per una sera

Luca Russo23 giugno 2017
Supernova

X-Men: Dark Phoenix, Sophie Turner arriva a Montreal

Anthony Buscemi19 giugno 2017
Uncharted

Uncharted: L’Eredità Perduta, il trailer mostra un rapporto scontroso

Anthony Buscemi13 giugno 2017
wonder woman

Wonder Woman: Lynda Carter si congratula per il successo al Box Office

Fabio Di Paola8 giugno 2017