Home » Videogame » Wii U, dettagli sulla versione giapponese

Wii U, dettagli sulla versione giapponese

Videogame
Wii U, dettagli sulla versione giapponese
Oggi ci sarà il Nintendo Direct che svelerà i dettagli sulle versioni occidentali di Wii U, prezzo e data d’uscita. Intanto sono arrivati molti dettagli direttamente dal Giappone. La console sarà negli scaffali nipponici a partire dall’8 Dicembre.

I bundle di lancio saranno due: il basic che offrirà la console di colore bianco, con hardisk da 8 GB ed un controller, il tutto a 26.250 Yen (263 € circa), mentre il premium offrirà la console nera con cavo HDMI, una stazione di ricarica per il controller ed un hardisk da 32 GB, il tutto al prezzo di 31.250 Yen (313 € circa). 


La console avrà 2 GB di memoria, uno per il sistema ed uno per i giochi. I dischi avranno una capienza di 25 GB. Il lettore potrà leggere anche i dischi della Wii, console con cui Nintendo ha confermato piena compatibilità di giochi e periferiche. 

I titoli di lancio prodotti da Nintendo saranno New Super Mario Bros al prezzo di 5.885 Yen (59 €) e Nintendoland a 4.935 Yen (50 €). Sin dal lancio sarà disponibile il pro-pad (simile al pad dell’Xbox 360) al prezzo di 5.040 Yen (51 €). La notizia che forse fa più clamore è che per aquistare un secondo controller bisognerà spendere praticamente la metà del prezzo della console basic ovvero 13.440 Yen (135 €). 



Il Nintendo Direct giapponese è stato introdotto da Satoru Iwata che ha iniziato a parlare mentre dietro di lui scorrevano immagini a 1080p. di Pikmin 3 e della tech demo di The Legend Of Zelda

Wii U userà 75 watt di energia, che in modalità risparmio energetico passeranno a 45. Misurerà 46mm X 172 mm X 268,5mm in posizione orizzontale. Come abbiamo già detto supporterà tutte le periferiche più diffuse: Wii Mote, i volanti e la Balance Board. La compatibilità software sarà totale. 

Iwata ha poi illustrato le specifiche del Game Pad, il touchscreen, gli speaker, il giroscopio e le telecamere. Ha poi ripetuto ciò che abbiamo già visto all’E3 ovvero come il Game Pad interagirà con la console. 

Poi, simpaticamente, Iwata ha sottolineato come lo schermo condiviso tra console e televisore eviterà eventuali conflitti familiari perchè ognuno potrà giocare ciò che vuole. Si è parlato poi di MiiVerse, il social network di Nintendo, che Iwata spera possa servire a mettere in contatto le persone e che sia interfacciato con tutti i giochi.