Home » Senza categoria » Obiettivi e stime di mercato per Windows 8

Obiettivi e stime di mercato per Windows 8

Senza categoria
Obiettivi e stime di mercato per Windows 8



Tra circa due settimane Microsoft lancerà ufficialmente Windows 8 ed in pochi giorni decine di dispositivi invaderanno i mercati di tutto il mondo. L’azienda di Redmond crede molto nel successo del proprio sistema operativo, anche se a quanto pare non mancano critiche nei confronti della nuova interfaccia sviluppata principalmente per i tablet e i notebook touchscreen.
Nel corso di un’intervista un dirigente ha spiegato quali sono gli obiettvi di Microsoft: 100.000 applicazioni entro fine gennaio 2013 e 400 milioni di prodotti nelle mani degli utenti entro fine luglio. Quindi, sulla strada di Google ed Apple, anche Microsoft dovrà offrire ai propri utenti migliaia di applicazioni tramite il suo Windows Store, che attualmente conta circa 3000 app. Windows 8 però non dovrà essere solo un successo commerciale, anche un successo finanziario. Per attirare nuovi sviluppatori verso questa piattaforma Microsoft ha investito milioni di dollari. Dato che l’azienda condividerà con gli sviluppatori i profitti ricavati dalle inserzioni pubblicitarie, è necessario raggiungere un numero elevato di applicazioni entro pochi mesi dal lancio del sistema operativo. Keith Lorizio, vice presidente della divisione marketing e vendite prevede, come abbiamo detto, almeno 400 milioni di unità vendute entro fine luglio 2013, includendo sia dispositivi Windows 8, sia gli attuali notebook Windows 7 che gli utenti aggiorneranno. C’è da dire, però, che poche ore dopo l’intervista rilasciata dal manager, Microsoft ha raffreddato un pò i toni affermando che: “l’azienda non ha fatto nessuna previsione sull’adozione di Windows 8 prima del suo arrivo sul mercato“. Una cautela che ha molto il sapore di scaramanzia.