Home » Senza categoria » FaceTime 3G, negli USA a pagamento!

FaceTime 3G, negli USA a pagamento!

Senza categoria
FaceTime 3G, negli USA a pagamento!

Come è stato osservato da MacRumors, in iOS 6 beta 3 sembrerebbe che l’operatore americano AT&T abbia introdotto una nuova politica per l’utilizzo di FaceTime in 3G sul nuovo firmware.

Pare, infatti, che AT&T potrà limitare l’utilizzo di questa funzione ed applicare delle tariffe per la fruizione delle videochiamate tra dispositivi iOS. Prima di iOS 6, FaceTime era disponibile gratuitamente solo su rete WiFi. MacRumors segnala che quando un utente prova a connettersi per utilizzare FaceTime in 3G viene inviato un messaggio di errore che riporta quanto segue: “Per abilitare FaceTime su questo account cellulare, contatta AT&T al 611 o visita http://www.att.com/mywireless. Il problema è simile a quello che AT&T notifica quando si intende utilizzare il tethering in iOS. AT&T infatti chiede agli utenti di pagare una tariffa speciale per abilitare il piano dati dedicato al tethering. Subito dopo l’annuncio di iOS 6, diversi operatori hanno mostrato interesse nella possibilità di far utilizzare FaceTime sfruttando la propria rete cellulare. Anche in Italia, non è escluso che qualche operatore decida di tariffare l’utilizzo di FaceTime in 3G in modo separato dalla navigazione dati standard.