Home » Senza categoria » Apple è interessata a sistemi di feedback tattile

Apple è interessata a sistemi di feedback tattile

Senza categoria
Apple è interessata a sistemi di feedback tattile
Continua a crescere l’interesse di Apple verso tutte quelle soluzioni tecnologiche in grado di dare un feedback tattile agli utenti di iPhone e iPad.

Infatti, come riporta il sito Appleinsider, l’ufficio brevetti statunitense ha recentemente pubblicato una serie di documenti depositati dal colosso di Cupertino lo scorso ottobre. Secondo quanto si legge da questi documenti, l’azienda ha in mente un sistema che sia capace di corrugare la superficie del display, in modo da offrire una varietà di rilievi che possano essere percepiti dai polpastrelli dell’utente. “Uno o più gruppi di elementi a cambiamento di forma come, ad esempio, elementi piezoelettrici possono essere usati per muovere la superficie dello schermo. Questi gruppi possono essere inoltre utilizzati per rilevare interazioni tattili sulla superficie di uno schermo”. Apple osserva come un sistema di questo tipo darebbe all’utente un livello di interazione più profondo delle attuali soluzioni touchscreen. Come abbiamo già detto non è la prima volta che Apple si interessa a questo genere di soluzioni, dal 2009 infatti ci sono state almeno altre tre richieste di brevetto per sistemi simili, nonchè l’indiscrezione dello scorso marzo, su un incontro tra Apple e Senseg, una compagnia finlandese che si occupa di campi elettrici per simulare risposte tattili sensibili al contesto.




Se questo articolo ti è piaciuto; seguici su Twitter e metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook. Se ti va offrici un caffè cliccando su uno degli sponsor di Tecnologgando.


Se vuoi ricevere la newsletter di Tecnologgando inserisci il tuo indirizzo email qui