Home » Videogame » Sony non riesce ad arginare gli hacker di PS Vita

Sony non riesce ad arginare gli hacker di PS Vita

Videogame
Sony non riesce ad arginare gli hacker di PS Vita
La battaglia di Sony contro gli hacker, per frenare l’aggiramento del Firmware di PS Vita, sembra essere più complicata del previsto. Sony nelle scorse settimane ha rimosso dal PSN alcuni titoli PSP che gli hacker usavano per perforare il Firmware della console portatile. I tecnici hanno quindi perfezionato e rilasciato un nuovo Firmware (1.67) che avrebbe dovuto aumentare le difese della PS Vita. Successivamente i titoli precedentemente tolti sono stati rimessi in vendita patchati; tutto questo però non ha portato ad alcun risultato. In rete, infatti, circolano già video in cui una PS Vita con il nuovo Firmware è in grado di lanciare ed eseguire Doom (la versione PC). Secondo la community degli sviluppatori homebrew, ci sono già altri giochi PSP in grado di fare da “cavallo di troia” per aggirare il nuovo firmware.