Home » Senza categoria » Vento di tempesta in casa Ubisoft

Vento di tempesta in casa Ubisoft

Senza categoria
Vento di tempesta in casa Ubisoft
Secondo John L. Beiswenger, autore sul versante sci-fi, una delle sue opere, intitolata “Link”, avrebbe troppi punti di connessione con Assassin’s Creed.

Nella sua storia, Beiswenger parla di possibilità di rivisitare ricordi dei propri antenati tramite una macchina chiamata “Bio-sincronizzatore”. Secondo la sua tesi, il racconto “Link” solleva anche l’argomento assassinio. L’autore ha scritto “Ubisoft ha copiato in modo palese, e ha violato un lavoro coperto da copyright”. Tramite i suoi legali, Beiswenger, ha chiesto alla Ubisoft un risarcimento di almeno 1.05 milioni di dollari, che potrebbero salire a 5.25 milioni se il giudizio si chiudesse a suo favore. Per il momento Ubisoft non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale a riguardo.



Se questo articolo ti è piaciuto; seguici su Twitter e metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook. Se ti va offrici un caffè cliccando su uno degli sponsor di Tecnologgando.


Se vuoi ricevere la newsletter di Tecnologgando inserisci il tuo indirizzo email qui