Home » Senza categoria » Epson Moverio, i primi veri occhiali Android

Epson Moverio, i primi veri occhiali Android

Senza categoria
Epson Moverio, i primi veri occhiali Android

A quanto pare non sarà Motorola a proporre per prima un paio di occhiali basati sul sistema operativo Android.

L’anteprima spetta ad Epson, che potra anche in Italia i propri BT-100 Moverio, che rappresentano un’anteprima assoluta, un concept del tutto innovativo per mettere la realtà aumentata a disposizione dell’utenza. Epson BT-100 offre la possibilità di visualizzare un’ampia gamma di contenuti attraverso lenti trasparenti. Il principio dei BT-100 Moverio è quello per cui sia possibile frapporre tra l’utente e un oggetto, un’immagine che arricchisce l’esperienza esplorativa. In questo modo diventa possibile un automatismo basato su Google Googgles, la fruizione di contenuti multimediali o altro ancora. Per l’utente sarà come vedere uno schermo da 320 pollici dalla distanza di 20 metri. Tra le caratteristiche tecniche c’è: connettività WiFi, Android 2.2, memoria interna pari a 4 GB (fino a 32 GB con una micro SD), batterie della durata di circa 6 ore. Epson promette una visione privata di una realtà arricchita, il tutto con quattro focus specifici:


– Vai ovunque: Grazie allel lenti trasparenti e alla connettività WiFi, sarà possibile aggiornare i propri profili sui social network, seguire le notizie di attualità e guardare video online senza perdere la consapevolezza dell’ambiente circostante. 
– Un’ampia scelta di contenuti: Grazie alla piattaforma Android 2.2 e alla memoria da 4 GB, si può riprodurre un’ampia scelta di contenuti, tra cui video MPEG 4 e H.264.
– L’esperienza del grande schermo: L’immagine visualizzata è equivalente a quella riprodotta su uno schermo fino a 320 pollici. 
– Il controllo a portata di mano: L’Epson Moverio BT-100 ha le dimensioni di uno smartphone e ha un trackpad sensibile che consente di navigare con facilità attraverso i menu.

Gli Epson Moverio BT-100 sono disponibili anche in Italia al prezzo di 612 euro. L’acquisto può essere fatto anche dal sito ufficiale Epson. Se nel breve termine anche Motorola portasse in commercio un device simile (come si era ipotizzato tempo fa), la concorrenza potrebbe cambiare alcune carte in tavola, trasformando il concetto di occhiali e dando corpo ad una esperienza di realtà aumentata.