Home » Senza categoria » The new iPad, gli operatori Italiani

The new iPad, gli operatori Italiani

Senza categoria
The new iPad, gli operatori Italiani

Le offerte italiane per l’acquisto di un Ipad di nuova generazione passano soprattutto dagli opearatori telefonici. Partiamo dal primo.
Tre (Italia) ha previsto due modalità diverse: una con abbonamento, l’altra con finanziamento. 
La prima, Tre Dati Plus della durata di 30 mesi, prevede il costo di 29 euro al mese, con pagamento mediante carta di credito e un anticipo iniziale di 99 euro per il modello da 16 GB, 199 euro per quello da 32,  e 299 per quello da 64 GB. Il traffico dati è di 1 GB al giorno. Il versamento dell’anticipo iniziale verrà detratto dalle fatture dei 30 mesi successivi. 
L’altra modalità, prevede un finanziamento con Compass e un canone a partire da 19 euro mensili per la versione 16 GB, di 24 euro per quello da 32 e per poi arrivare ai 29 euro mensili per la versione da 64 GB. 

TIM presenta due soluzioni: 
Una riservata ai clienti Ricaricabile e l’altra per gli utenti Ricaricabile con Carta di Credito.
I primi potranno acquistare il modello da 16GB a 599 euro, quello da 32GB a 699 euro e 799 euro per iPad 64GB. Per tutti e tre i modelli è prevista una Micro SIM TIM con 5 euro di traffico incluso. 
I clienti Ricaricabile con Carta di Credito, possono avere il nuovo iPad 16GB con le offerte Tutto Tablet 1GB (iPad + 1GB di Internet/mese) a 24 euro/mese, con Tutto Tablet 5G (iPad + 5GB di Internet) a 29 euro/mese e con Tutto Tablet Senza Limiti (iPad + Internet illimitato) a 34 euro/mese. Per modelli da 32 e 64GB sarà necessario versare 5 euro in più al mese. Il contratto prevede una durata di 30 mesi.

Vodafone; La sottoscrizione del contratto di abbonamento prevede un contributo iniziale di 0 euro per iPad 16GB, 99 euro per iPad 32GB e 199 euro per iPad 64GB. Due le offerte: Internet Super (senza limiti di tempo con i primi 3GB fino a 7.2 Mbps) a 29 euro/mese e Internet Speed (senza limiti di tempo con i primi 7GB fino a 42.2 Mbps) in promozione a 35 euro/mese.