Home » Senza categoria » Ecco a voi Volunia

Ecco a voi Volunia

Senza categoria
Ecco a voi Volunia

Come i più informati di voi sapranno, alle 12.00 di questa mattina è stato presentato ufficialmente in live streaming dal Palazzo del Bo il centro dell’Università di Padova, Volunia, il progetto di Massimo Marchiori, l’italiano che scrisse l’algoritmo che diede i natali a Google.
Per chi non lo sapesse Volunia è un nuovo motore di ricerca che non si pone come una specie di Google potenziato ma come uno strumento con il quale il web viene inteso come luogo pubblico nel quale i messaggi e le discussioni degli utenti la fanno da padrona. Volunia prende il proprio nome dall’unione delle parole volo e Luna; Massimo Marchiori ha spiegato che il suo motore di ricerca consentirà di trovare tutti i siti correlati alle parole ricercate e aggiungerà, mediante una barra, una vera e propria mappa del sito ricercato. Volunia consentirà di visualizzare gli utenti che in quel momento stanno navigando all’interno del sito che si sta visitando e di interagire con loro come in un vero e proprio social network. Il motore di ricerca tutto italiano per ora è navigabile solo da coloro che sono stati scelti come beta tester ma dalla prossima settimana l’accesso sarà aperto a tutti. Inoltre Volunia si potrà utilizzare in 12 lingue, si rivolgerà quindi a livello mondiale. Per chi fosse interessato su Twitter, sotto gli hashtag #voluna e #MassimoMarchiori gli utenti si stanno ritrovando a discutere sul nuovo motore di ricerca.