Home » Senza categoria » Un tablet per tutti

Un tablet per tutti

Senza categoria
Un tablet per tutti
Come abbiamo già visto al CES di Las Vegas si stanno presentando moltissime novità, tra queste vi è una notizia che ci sta particolarmente a cuore; all’evento fieristico infatti è stato presentato XO-3, un tablet a basso costo pensato per essere usato in ambienti poco ospitali per gli “oggetti tecnologici” dotato di una imbottitura e alimentato ad energia solare o addirittura tramite l’utilizzo di una manovella. 

Lo schermo può essere standard o un LCD che favorisce la lettura alla luce del sole. XO-3 è provvisto di: un chip SoC ARM ARMADA PXA618 da 1GHz della Marvell Semiconductor, la connettività WiFi, 512 Mb di memoria RAM, uno schermo da 8 pollici con una risoluzione di 1024X768 ed ha la possibilità di avere un supporto per i sistemi operativi di Linux o Android.  Il costo di tutto questo dovrebbe essere addirittura di 100 dollari. Questo tablet dovrebbe essere stato progettato per usufruire di una quantità molto bassa di energia, questo non solo per moderare in qualche modo i consumi e quindi tutto ciò che ne deriva, ma anche per favorirne la diffusione, con tutto ciò che ne consegue, nei paesi in via di sviluppo. Per quanto riguarda la connettività, il tablet è arricchito anche di un accessorio chiamato “Smile Plug” un kit di sviluppo WiFi con cui le classi scolastiche (target a cui maggiormente il prodotto dovrebbe essere indirizzato) potranno creare una connessione su server in grado di supportare fino a 60 diversi dispositivi connessi. Detto questo ci chiediamo se questo prodotto troverà il suo posto in un mercato (quello dei tablet) già molto inflazionato, soprattutto vista la concorrenza spietata di “Aakash” il tablet indiano meno costoso al mondo (meno di 50 dollari) che ha già fatto registrare l’incredibile numero di 1,4 milioni di prenotazioni.